Acquista su Amazon

Quasi come un fulmine a ciel sereno, ecco una splendente nuova uscita solcare i meandri del mercato rock melodico attuale, il tutto per allietare le orecchie ed il palato di tutti più esigenti fans della scena stessa.
Per tutti coloro i quali hanno oramai abbadonato la speranza di veder ritornare il buon Bryan Adams ai suoi celeberrimi livelli artistici e non hanno trovato conforto neppure nell'ultima fatica a firma Def Leppard, ecco provenire dalle lande al di là dell'oceano una risposta semplice e chiara, in grado di restituire loro il perduto entusiasmo nella propria musica preferita: sto parlando degli americani 7th Heaven, formazione mai troppo considerata all'interno della scena melodica europea, e decisi invece con il qui disquisito 'U.S.A.-U.K.' a prendersi la propria e meritata rivincita verso tutti coloro si siano resi rei di non aver mai concesso la dovuta attenzione alle potenzialità della formazione a stelle e strisce.
Il cd ivi disquisito, infatti, brilla di una magnifica ed abbagliante luce propria, presentando diciotto fascinosi brani di rock melodico moderno in cui i riconoscibili ed inconfondibili cori leppardiani, uniti al toccante incedere emotivo tipico del sopracitato AOR hero di Vancouver, si uniscono in maniera suadente con azzeccatissimi arrangiamenti di stampo maggiormente attuale, restituendo un risultato finale presocché impossibile da attaccare e destinato, senza dubbio, a divenire una delle priorità melodiche degli ultimi anni per tutti gli amanti delle sonorità in questione.
Ritornelli di grande presa, strutture compositive tanto semplici ed affascinanti ed un gusto melodico degno solo dei grandi del genere: ecco il biglietto da visita degli sbalorditivi 7th Heaven, una band che nel proprio qui presentato 'U.S.A.-U.K.' dimostra di aver assimilato tutte le migliori caratteristiche dei propri idoli di riferimento, rielaborandole con egregi risultati grazie ad un tocco del tutto personale ed innovativo. Per quanto mi concerne uno dei maggiori punti di interesse del 2008 in questione, visto e tenuto conto della imprescindibile qualità alla base delle composizioni presentate.

Chiaramente candidati alla mia personale Top 10 del 2008.

TRACKLIST

01. Better This Way
02. Cellophane
03. Still Be Here
04. Gravity
05. Gave You My World
06. Kill The Cycle
07. This Summer Gonna Last Forever
08. Ghost Of Me
09. Save Your Life
10. Hand On My Heart
11. Winning It All
12. Oh So Really Old
13. Tragedy
14. Undone
15. Dream Of A New Day
16. Electronic Karma
17. Take Me Back
18. While You Dream

DISCOGRAPHY

Faces Time Replaces 2000
Silver 2003
Sampler - Vol. 1 2004
Live At Durty Nellies 2005
U.s.a.-u.k. 2008

PER I FANS DI  Bryan Adams - Def Leppard

VOTO 84   GUIDA AL GIUDIZIO 0-29 inascoltabile
30-39 disatroso
40-49 inconsistente
50-59 non sufficiente
60-65 si può ascoltare
66-70 positivo
71-75 interessante
76-80 soldi ben spesi
81-85 grande disco
86-90 eccellente
91-95 capolavoro
96-100 storia e leggenda.

RECENSORE Pierpaolo Monti  e-mail

VISITE: 456

Condividi


7TH HEAVEN

U.S.A.-U.K. -
[genere] Melodic Rock
[label] Ntd Records
[anno] 2008

RECENSITO IL 17/09/2008

LINE UP

Keith Semple Vocals & Guitar
Richard Hofherr Guitar, Keyboards & Backing Vocals
Nick Cox Backing Vocals
Andrew Blake Backing Vocals
Matt Clark Backing Vocals
Mark Kennetz Bass & Backing Vocals
Mike Mooshey Drums
Dan Miller Drums

CONTATTI

Sito ufficiale  MySpace 
Voto dei lettori: 0

Voto (0-100)

Commenti (0)

Nome
E-mail (Non sarà visualizzata online)
Homepage
Titolo
Commento
;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

BACK