You are here: /

ANTROPOMORPHIA: Sermon Ov Wrath

data

17/02/2017
72


Genere: Death Metal
Etichetta: Metal Blade Records
Distro:
Anno: 2017

Qualcuno lassù (o molto più probabilmente laggiù) mi ama. La mattina riflettevo sul fatto che era troppo che non ascoltavo un bel dischetto di death metal olandese (esclusi i nomi grossi) e la sera ricevevo il promo del nuovo Antropomorphia, ricordandomi perché amavo e tuttora amo quel particolare sound. Avevo poi completamente dimenticato l'altro dettaglio, che per i più rattusi di voi sará essenziale, ossia le copertine a sfondo satanico/erotico che i Nostri ci piazzano sempre davanti. Nome di culto dai primi anni Novanta, questi necromanti hanno affinato le loro arti e si sono resi più malvagi. Effettivamente la reunion del 2009 è stata un gran bene dal punto di vista della qualità delle uscite, meno per quanto riguarda la notorietà, ma era prevedibile che Ferry Damen e soci rimanessero abbastanza nascosti. Operosi sì, vistosi o eclatanti mai. Come i suoi predecessori, 'Sermon ov Wrath' è un album deliziosamente retro, affascinante nel suo stoico persistere nella difesa di un death metal che evidentemente non è quello che oggi va per la maggiore, come possono dimostrare le ultime uscite dei Sinister (sempre più scadenti e ignorate) e dei God Dethroned (che non timbrano il cartellino dal 2010). Ebbene, gli Antropomorphia prendono il meglio da questi due gruppi e lo portano alla nostra attenzione, o meglio lo fanno portare da una ancheggiante puledrona da film horror di serie B su un piatto d'argento, e il contorno è la testa di quel signore che vedete spesso sulle croci di tutto il mondo. Death metal massiccio e efficace, a volte con un lieve tocco più swedish rispetto al passato, ma niente paura, si parla di melodia nello stesso modo in cui la si nominerebbe per un disco dei Bloodbath. Un toccasana dopo la mortale delusione dei Soulburn e quella un po' meno cocente, ma comunque non facile da accettare, dei Deserted Fear. In fondo anche queste sono canzoni d'amore...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web