You are here: /

AT THE DAWN: From Dawn To Dusk

data

29/01/2013
82


Genere: Power Metal
Etichetta: Buil2Kill
Distro:
Anno: 2013

Ritrovare il power metal. Questa è la frase-simbolo degli At The Dawn che sono protagonisti di una vera e propria rinascita, non tanto per quanto riguarda la band (al primo album), ma per il genere tutto. Ogni volta che viene pubblicato un disco del genere, un meteorite di energia pura viene lanciato sulla Terra. Con i suoi pregi (tanti) e i suoi difetti (giusto qualcuno), già dal titolo 'From Dawn To Dusk' è foriero di luce. Notate bene: gli annali del metal sono pieni della formula contraria, "dal tramonto all'alba", mentre i Nostri hanno scelto una via molto meno oscura e un impatto più positivo e "buono" per incidere sulla scena. Ci riescono alla grande: possiamo immaginare che i nuovi Dragonforce, dopo aver trovato il dono della sintesi, defenestrino l'anonimo e freddo Mark Hudson e affidino il microfono a Stefano De Marco, per poi mettersi a jammare pezzi degli Edguy e dei Symphony X. Queste sono le coordinate: vocalmente siamo in presenza di un egregio cantante, non un urlatore come prassi -malsana purtroppo- del power, ma un interprete completo dalla voce calda e corposa, sulla scia di quanto fa Tobias Sammet (con le dovute distinzioni, s'intende). Il tappeto musicale non è da meno per la sua natura sgargiante, in cui epicità e sinfoncità si fondono alla perfezione. Se non troviamo il brano perfetto (ma ci andiamo abbastanza vicini), possiamo comunque ritenerci soddisfatti degli At The Dawn, i quali con destrezza cercano di rendere varia la loro proposta, con tastiere che ricamano atmosfere orientali o trionfali. Degna di nota la traccia "Ari's Melody" in cui il singer cede il microfono alla figlioletta, che con una ninna nanna ci accompagna alla bonus track acustica. Forse l'avremmo apprezzata maggiormente al centro del platter, questa "Disaster Recovery Plan", ma si entra nel merito delle scelte della band e non ci sentiamo certo di sindacarle, quando abbiamo tra le mani (e nelle orecchie) uno dei migliori album power di questo inizio anno.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web