You are here: /

CIORAN: Bestiale Battito Divino

A2252043551 10 700x700

data

21/01/2017
75


Genere: Hardcore, Black Metal
Etichetta: Caligari Records
Distro:
Anno: 2017

Nella canzone che apriva il loro demo del 2012 i Cioran urlavano "Il mio volto contro il suolo per cercare di ascoltare ancora il battito di un tempo sepolto". Chissà se c'è qualche collegamento col 'Bestiale Battito Divino' che fa da titolo alla terza uscita della band padovana. La curiosità era tanta anche perché dopo 'Cioran' di tre anni fa c'era stato il duplice cambio di bassista e batterista. Con molta superficialità, all'epoca, mi dissi "ok, sono andati", e li ho dati per morti e sepolti per tutto questo tempo. Capite bene che è stato alquanto singolare trovarmi - lo stesso giorno- con mia grande sorpresa ad ascoltare i nuovi brani in streaming e come per miracolo avere il promo in mail per la recensione. Sempre molto concisi, i Cioran, non hanno perso un grammo della loro pesante negatività, anzi, sono riusciti ad aggiungere pesantezza e disagio continuando nella loro crescita musicale, già impressionante tra i due lavori precedenti. Nel caso di 'Bestiale Battito Divino' le canzoni sono più lunghe e si spinge in modo più netto sulla componente metal (mai stati tanto esplicitamente black come in "Tuono") e allo stesso tempo si assume un approccio ancora più nervoso e caotico alla voce. Il suono è veramente gigantesco e incute timore nella sua estrema qualità, anche se si perde qualcosa a livello di atmosfera perché non c'è nulla come "L'Appel du Vide". I musicisti scuotono con rabbia e disperazione la nostra culla d'ansia, creano testi di un nichilismo devastante, che concorrono in egual misura ad annientare l'ascoltatore con quella caustica mistura di black metal e (post)hardcore che è sempre uguale eppure sempre diversa a seconda degli angoli di inferno da cui proviene, per cui anche se posso citarvi come spiriti affini Storm{O}, Zeit, Loia e O, ogni volta sarà diverso, ogni volta sarà piacevolmente doloroso arrivare in fondo, facendosi largo tra imprevedibili flutti di negatività.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Fbyc sez

FINE BEFORE YOU CAME
Monk Club - Roma

La curiosità mi spinge ad andare a vedere band delle quali non ho mai ascoltato nulla, ma il nome oppure l’aver sentito parlare bene di loro da amici mi intriga a tal punto da non perdere occasione per fiondarmi. Il 21 aprile scorso è stato il cas...

May 23 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web