You are here: /

DEA MARICA: Curse of the Haunted

data

06/11/2013
76


Genere: Doom Metal
Etichetta: Weird Truth Productions
Distro:
Anno: 2013

Ancora un'uscita di Riccardo Veronese, ancora un abisso doom in cui annegare. Ricordiamo che i musicisti coinvolti sia nei Dea Marica che negli Aphonic Threnody vengono anche da altre esperienze notevoli, come gli Urna e i Gallows God. Premesso questo, fa piacere constatare che ogni tanto anche la tradizione italica diventa serbatoio di oscure suggestioni. Infatti Marica (con l'accento sulla i) secondo la mitologia è la ninfa dell'acqua e delle paludi, il suo culto era intenso alla foce del Garigliano, al confine tra Campania e Lazio. Situiamo lì questo album, nelle nebbie e negli acquitrini di qualche millennio addietro. 'Curse Of The Haunted' è un lavoro dalle tante sfaccettature, tridimensionale e insidioso. Più dinamismo rispetto agli Aphonic Threnody, una attenzione più intensa alla melodia, anche grazie all'uso delle clean vocals, profonde e struggenti. Una produzione volutamente invecchiata ci immerge in foschie impenetrabili, dove i marmorei arpeggi sono l'unico appiglio che abbiamo per non perderci, riff estremamente variegati vanno dall'epic metal al doom più classico, per poi andare a fermare il tempo in frangenti dal sapore acre di morte. Pensate alle potenzialità di questo gruppo quando sentite il passaggio dal funeral più disperato alle chitarre aperte di "Lady Greensleeves". Una completezza che non dovrebbe porre alcun confine di genere, ma vista la mole di progetti che coinvolgono i componenti, sappiamo che i Dea Marica saranno la creatura di Riccardo più legata alla tradizione. A noi va benissimo anche così.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web