You are here: /

DUMPER: The Gunshot Theory

data

02/04/2013
70


Genere: Heavy Metal
Etichetta: My Graveyard Productions
Distro:
Anno: 2013

Secondo album che pesa come un esordio, questo dei Dumper. La formazione vede il solo Eddie Cantoni come superstite e la trasformazione della stessa da trio a quartetto. È proprio il sound che è cambiato, è la concezione della musica alla Motorhead che ha lasciato il posto a una maturità e ad una consapevolezza del proprio wall of sound attuale, diverso dal precedente, ma altrettanto solido. Non è solo il cantante che caratterizza 'The Gunshot Theory', è l'intero apparato che si è fatto portatore di un forzuto heavy metal ai confini con certo thrash più potente. Alessandro Marras è davvero il Bruce Dickinson degli anni Novanta, ma con una potenza anche maggiore, quella dei lavori solisti come 'Accident Of Birth', cui i Dumper si collegano per la lontananza dall'heavy da revival, connotandolo con striature moderne. La chiave di lettura è questa, anche se preferiamo quando si cerca con molta rabbia di andare oltre gli evidenti ispiratori: la titletrack è il brano da cui si può prendere spunto per un terzo lavoro il più compatto e personale possibile. La produzione ad opera di Simone Mularoni dei DGM (che suona un assolo nella dinamitarda "Stand Your Ground") valorizza ogni segmento del disco: come non citare il mix di melodia e controtempi in "The Rotten Will"? A proposito di quest'ultimo brano, vorremmo citare la frase "Rebellion is a word upon a social network" e lasciarla risuonare per quanti fanno i rivoluzionari da quattro soldi dietro ad uno schermo. Il concept ad opera del bassista lascia capire come i Nostri non siano certo un gruppo "usa e getta", visto che si cura molto professionalmente anche l'aspetto concettuale. 'The Gunshot Theory' si pone come importante passo in avanti per i Dumper, in cui molto funziona e al contempo si può migliorare la tenuta complessiva, limando alcuni brani abbastanza simili tra loro e allontanandosi definitivamente dalle palesi influenze.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web