You are here: /

EQUILIBRIUM: Waldschrein

data

17/08/2013
60


Genere: Folk Viking Metal
Etichetta: Nuclear Blast
Distro:
Anno: 2013

Soprattutto per una band poco prolifica (o intelligentemente prudente nel ponderare le proprie uscite, fate voi), il salto ad una grande etichetta può comportare lo snaturamento del proprio modus operandi. Gli Equilibrium mai avevano avuto la necessità di fare un EP, mai i fan avevano lamentato la necessità che il gruppo si facesse vivo con più frequenza. Guarda caso, la preoccupazione che i fan si scordino di loro ce l'ha la Nuclear Blast. Quindi 'Waldschrein' è nient'altro che un "hey, ci siamo ancora, mettete da parte qualche soldo che dovete comprarvi l'album". Non se ne sentiva il bisogno, di quest'uscita. Sarà che chi scrive non è mai stato fanatico dei Nostri, ma non ce la sentiamo di consigliare l'acquisto del presente disco, visto che -come vedremo a breve- c'è poca roba in questi venti minuti. Tuttavia, il fatto che le release della band siano così poche può far salire l'appetito verso un prodotto di per sé appetibile a pochi euro, o al massimo come materiale bonus. La titletrack è il primo brano inedito, di nuova creazione: gli uccellini e un sonoro "chicchirichì" ci sbattono in faccia il collaudato assalto extreme folk metal pieno di energia, come abbiamo imparato dagli Equilibrium in questi anni, unendo vecchie suggestioni con l'impatto di 'Rekreatur'. Sorpresa nel ritornello: voci pulite, molto riuscite e novità apprezzata. Nulla per cui strapparsi i capelli, mentre degna di nota è "Der Strum", brano riregistrato con l'attuale cantante: si perde tutta l'atmosfera arcana (la produzione ultra-moderna purtroppo colpisce ancora), si guadagna uno spolvero conosciuto solo nelle ultime uscite. Si continua con una vecchia canzone, inedita anch'essa: "Zwergenhammer" marca la sostanziale differenza con la opener, spiegando anche ai sordi che ora lo stile è un altro ed è più accessibile. Non a caso è il brano (come "Der Strum") che si perde meno nelle quisquilie folk per puntare più sull'epic e una struttura più elaborata. Chiudono il tutto la cover della colonna sonora d'apertura di Skyrim (nerdata allo stato puro, ma ben riuscita) e la versione acustica della titletrack, piacevole, ma nulla più di una buona outro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web