You are here: /

GRAVE DIGGER: Home At Last

data

30/07/2012
68


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Napalm Records
Distro:
Anno: 2012

Constanti e tradizionali come un loro album, i Grave Digger rilasciano un EP apripista, giusto un antipasto del loro nuovo album in uscita a fine agosto. Non l'avremmo mai detto, ma dalla copertina si intravedono novità: vuoi vedere che i nostri si sono messi a studiare un concept che guarda alla Grecia, ed a tempi ancora più antichi di quelli a cui ci avevano abituati? Dal punto di vista della musica, invece ci muoviamo esattamente nello stesso ambito delineato dal precedente 'The Clans Will Rise Again', anche se è un presto per fare previsioni, visto che l'unica traccia dell'EP che farà parte del nuovo album 'Clash Of The Gods', la titletrack, è melodica, epica ed è dotata di un ritornello da stadio da urlare mentre si agitano i pugni in aria. Niente bordate, niente doppia cassa a manetta, niente acciaio tedesco: nè qui, nè nei due pezzi successivi che non faranno parte dell'album. Non che ne sentiremo la mancanza di "Rage Of The Savage Beast", scontata e senza aggressività, col freno a mano tirato e con un ritornello sfruttato dalla band in altre mille occasioni. "Metal Will Never Die" invece sarebbe stata benissimo accanto a "Home At Last" come pezzi melodici e cadenzati del prossimo album, davvero niente male l'interpretazione di Chris, benchè ancora non possiamo lanciarci in speed song a rotta di collo. Per quelle si spera una loro presenza abbondante nel full length. Tre pezzi live per finire che danno l'adrenalina mancante negli inediti: non c'è bisogno di commentare il tripudio che accoglie "Heavy Metal Breakdown", o la granitica coralità di "Excalibur" che oltre dieci anni fa aveva introdotto una maggiore melodia nelle canzoni dei Grave Digger.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web