You are here: /

HANGING GARDEN: Blackout Whiteout

data

31/08/2015
76


Genere: Doom Dark Metal
Etichetta: Lifeforce Records
Distro:
Anno: 2015

Non abbiamo intenzione di ripetere fino allo sfinimento che "l'inverno sta arrivando" come fossimo Ned Stark del Trono di Spade, eppure ci sono tanti segni pressoché inequivocabili che l'estate sta dissolvendosi (o l'ha già fatto). Le persone normali pensano al clima, noialtri deviati mentali invece a un nuovo disco di My Dying Bride, Ahab, Skepticism, Antimatter, ora dobbiamo includere nel novero anche questi Hanging Garden, che abbiamo conosciuto bene col precedente EP, 'I Was A Soldier', che per forza di cose non era molto compiuto. Ora 'Blackout Whiteout' fa molto meglio, secondo full con la nuova formazione e probabilmente il disco che più rappresenta la band, distanziandosi in parte da quanto fatto precedentemente. Senza troppi giri di parole, se fino a 'At Every Door' c'erano diverse parti di death/doom che potevano far pensare ad una unione tra My Dying Bride e The Cure, ora al posto dei primi abbiamo i Katatonia più melodici e penetranti, quelli da Last Fair Day Gone Night a The Great Cold Distance, pressapoco. Quindi, se apprezzate questi ultimi, non ci sono ostacoli all'acquisto immediato del cd in questione. Qui dentro abbiamo un drumming mai eccessivo, sempre meditato e languido, così come i riff altamente emozionanti e struggenti, in cui tastiere e chitarre si fondono in modo eccelso. Vorremmo sentirli ora i critici del sound contaminato degli album sperimentali dei Paradise Lost, giusto per capire se hanno cambiato idea o se anche loro hanno continuato a rifiutare tutta questa corrente (di cui fanno parte anche gli Hanging Garden) figlia oramai non molto originale di dischi ambiziosi, ma comunque di valore. Guardare le foglie cadere o le lacrime rigare proprie guance allo specchio: per tutte queste attività avete un nuovo compagno di tristezza chiamato 'Blackout Whiteout'.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web