You are here: /

HOTEL INFERNO: Hotel Inferno

data

10/02/2013
68


Genere: Garage Alternative Rock
Etichetta: Apnea Records
Distro:
Anno: 2012

Un monicker del genere lasciava presagire stoner e rock da trip oppiaceo, ma la realtà ha saputo smentire le aspettative e le ha ribaltate, dopo appena il primo brano. Giusto il tempo di farsi ghermire dai rintocchi iniziali di "Il Fantasma Del Passato", condotta dal pianoforte, spettrale, una inquietante apertura, subito un highlight. Il parto omonimo degli Hotel Inferno vince le resistenze e maledice al tempo stesso, come una imprecazione urlata a pieni polmoni, ma con un piano in sottofondo che fa molta atmosfera. La durata è ideale, niente fronzoli, si riprende la storia del rock alternativo italiano e la si continua con tanto gusto che sa di quello spirito che avevano diverse band prima di andare a Sanremo (suvvia, ogni anno ce n'è qualcuna che ci prova). I ritmi di batteria devono molto a quelli potenti dei Verdena, mentre a livello vocale siamo proprio sulla scia di Manuel Agnelli, timbro acido e sgraziato ("Vanità" si fregia di una interpretazione magistrale) ma all'occorrenza suadente. I brani scorrono generalmente compiuti e raramente si ha la sensazione di già sentito, il che lascia ben sperare sulle prossime mosse della band. Di passi falsi ce ne sono pochi, la conclusiva "Lupo" non decolla e "Vomita" è troppo simile a "Logorrea (Esperti All'Opera)" dei Verdena. In generale mancano arrangiamenti maturi, tanto che i brani sembrano registrati quasi live, il che li rende più d'impatto, ma anche in alcuni casi eccessivamente scarni, ma vista la giovane età della band non ne facciamo un dramma. Ruvide visioni di rock all'italiana, con un gioiellino melanconico che risponde al nome di "Blu".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web