You are here: /

NIGHTBRINGER: Terra Damnata

data

13/04/2017
75


Genere: Black Metal
Etichetta: Season of Mist
Distro:
Anno: 2017

Mettetevi comodi, come al solito i Nightbringer hanno deciso di partire da molto lontano, di prenderla alla larga, di girarci intorno e infine - solo dopo lunghe peripezie - di colpirci e ridurci in cenere, come negli altri quattro album. Il gruppo americano (che meno di tutti i propri connazionali sembra voler sottolineare di esserlo), porta avanti il proprio discorso, che alla luce dei fatti ha i connotati di una vera e propria evoluzione, e aggiunge un'ulteriore tacca sotto la voce "melodia". 'Terra Damnata' è gloriosamente melodico, portatore sano di quella grandiosità nel proporsi all'ascoltatore che sfrutta solo in parte la spintarella delle tastiere di estrazione sinfonica e esoterica. È un album comunque guidato dalle chitarre, pieno zeppo di scudisciate repentine e tentacolari, riff lunghi e ben sviluppati che - a primo impatto - mi ha fatto venire in mente per contrasto l'ultimo scandaloso lavoro dei Gorgoroth: anche lì si disegnavano passaggi che aspiravano a una maestosità diabolica, ma qui in 'Terra Damnata' si può contare su arrangiamenti e idee di livello decisamente più alto. Siamo sempre al crocicchio tra i primi Emperor e il suono svedese di Marduk e Dark Funeral, con gli Abigor più ispirati che fanno un passo indietro nel gioco delle influenze proprio a causa della ulteriore presenza melodica appena sottolineata. La durata è finalmente umana, ma siamo sempre oltre i cinquanta minuti e certe sezioni lente e atmosferiche proprio non ne vogliono sapere di scendere giù (traccia sette). Esattamente come nelle altre loro uscite, i Nightbringer declamano salmi dall'oltretomba che saranno oggetto di numerosissimi ascolti da parte degli amanti del genere, anche perché una cosa è infondere melodie e tastiere, un'altra è rendersi accessibili, il che non è (ancora) corrispondente alla realtà. 'Terra Damnata' non è il disco dell'anno, ma conferma un trend ultra-positivo per queste pregiate seconde linee del black metal.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

22728964 1866395607022985 2785805382430835657 n

WUCAN + WEDGE
Spazio Ligera - Milano

Negli spazi nascosti della taverna dello Spazio Ligera a Milano, nella serata di venerdì 3 novembre, MartianArt ha assemblato una combo dai ritmi e dalle sonorità infuocate, grazie all’apporto di due band made in Deutschland che non fanno altro ch...

Nov 21 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web