You are here: /

NOVELISTS: Souvenirs

data

06/12/2015
68


Genere: Djent, Metalcore
Etichetta: Arising Empire
Distro:
Anno: 2015

Sì, certo, progressive metal. Come no? Questa è pubblicità ingannevole. Per una volta, meno male che c'è Youtube, così tutti si possono fare un'idea di partenza e le magagne vengono fuori. Guardate, non è una cosa brutta suonare djent e metalcore. Per esempio i Periphery hanno fatto almeno un paio di ottimi album, poi magari si sono persi per strada. Mica si sono promossi come prog metal. Il djent, alla base, è un tempo 4/4 tenuto con il rullante, al di sotto del quale la grancassa (doppia) fa macelli e fa tutto in controtempo. Ecco, per un vero gruppo prog se ne frega in teoria di seguire schemi: sarebbe contraddittorio. I Novelist di metal progressivo ne fanno poco, giusto qualche stacco o introduzione. Hanno una tecnica strumentale fenomenale, saremmo degli stupidi a negarlo. Sono pulitissimi e laccati, hanno imparato dai maestri del metalcore tutti i trucchi di alternanza scream/clean vocals e riescono ad essere abbastanza appassionanti pur suonando un genere che perde molto calore dopo un impatto iniziale molto forte. E poi ci pensate che uno che ha come cognome Gelsomino riesce a tirar fuori una prestazione da leone dietro a quel microfono? Una belva! 'Souvenirs' ha la particolarità di essere omogeneo come sonorità, ma altalenante rispetto alla qualità dei pezzi. I primi sono anni luce avanti rispetto alla pallonata inguinale di "Ouroboros", metalcore tutto breakdown, eppure la materia con cui sono fatti è la stessa. Riusciranno i nostri garcons a diventare più decisivi? Nel senso che le canzoni in linea di massima ci sono tutte e alcune sono uno spettacolo ("Earth Graver", "Antares", "The Voyager"), ma per le rimanenti possiamo dire con certezza "ecco, questi sono i Novelists"? Non ancora, potrebbe essere uno qualsiasi dei loro colleghi che suonano esattamente la stessa cosa. Ma non vogliamo tarpare le ali a questa band che comunque è interessante e deve essere tenuta d'occhio. Se il buongiorno si vede dal mattino, i Tesseract o i Northlane devono iniziare a guardarsi le spalle.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Af

AGNOSTIC FRONT
Traffic - Roma

Mercoledi 22 giugno. C’era la solita calorosa e gremita folla ad accogliere gli Agnostic Front al loro abituale ritorno in Italia. Ormai si può dire che i newyorkesi siano di casa a Roma, e il feeling con gli spettatori lo dimostra. Un pizzico di timore ...

Jul 2 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web