You are here: /

PAGAN ALTAR: The Lords Of Hypocrisy

data

18/01/2013
80


Genere: Heavy Doom Metal
Etichetta: Cruz Del Sur Music
Distro:
Anno: 2004 - 2012

Ancora una volta il recensore di turno deve iniziare a parlare della release dei Pagan Altar dicendo: no, non è il nuovo album in studio, è una ristampa. Questo per calmare i bollenti spiriti che ingannati letteralmente dai comunicati stampa ambigui avevano iniziato a sbavare anzitempo. In ogni caso, i Nostri hanno finito di rimaneggiare/ripubblicare la manciata di canzoni che da trent'anni era prima nei demo, poi in 'Volume I' e ora in 'Judgement Of The Dead'. Siamo passati al disco del 2004, contenente a sua volta materiale degli anni tra il '78 e l'83. C'è da dire che non si trova facilmente in giro, anzi, forse la Cruz Del Sur sta facendo un ottimo lavoro contro i prezzacci sparati da pseudocollezionisti. Passando alla qualità del cd, non possiamo che scioglierci -come sempre quando si tratta di questa band- davanti a cotanta maestria, infusa in brani che stavolta non fanno sempre venire la pelle d'oca come quelli del debutto, ma mantengono alto il vessillo del doom made in England. Il tutto senza scomodare i Black Sabbath, come fanno troppi giovanotti frettolosi oggigiorno. Si registra un tono più caldo, più heavy nelle chitarre, ferma restando la voce nasale che non sarà la fine del mondo, ma che sa bene quali sono i suoi limiti e cerca di non strafare. Citazione più o meno palese nella opener: sembra proprio il riff di "Strange Wings" dei Savatage, ma poi il brano ha tutto un altro sapore. Nota positiva (sempre più caratteistica dei Pagan Altar, sperando che ci delizino con un disco veramente nuovo prima o poi) è la chitarra solista di Alan, che con una operazione di fino trasporta il miglior Rhandy Roads in un contesto nuovo e prezioso. Non è il loro miglior prodotto, ma ribadisce chiaramente che questi signori inglesi c'erano negli anni Ottanta e ci sono ora, confezionando un disco di spessore.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web