You are here: /

SOUL RAPE: Endless Reign

data

31/03/2015
85


Genere: Technical Death Metal
Etichetta: Punishment 18
Distro:
Anno: 2015

Sono sempre di più i gruppi che esordiscono sulla lunga distanza con degli album che stupiscono per bravura tecnica, ma non sempre questa è accompagnata da un songwriting all'altezza; non è il caso dei varesini Soul Rape, arrivati al primo full lenght grazie all'attivissima Punishment 18, con 'Endless Reign' i nostri danno una notevole dimostrazione di forza con otto tracce di death tecnico e maligno al tempo stesso, senza accelerare come dei forsennati, ma basando il tutto su una pesantezza dalle mille sfaccettature. Ci spieghiamo meglio, non c'è bisogno di pedalare come i migliori Morbid Angel, ma di riversare tonnellate di pece dai molti riflessi, non solo nera, come appunto i migliori Morbid Angel - sembrerebbe un paradosso ma non lo è - ma anche Loudblast, Gorguts e gli onnipresenti Carcass; come questi mostri sacri i Soul Rape riescono a non infilarsi nel ginepraio dei tecnicismi a tutti i costi, ma mettono la notevole tecnica individuale al servizio della canzone, sia quando decidono di essere malsani e violenti come in "Soul Rape" o "With My Fingers I’ve Touched Death", sia quando progrediscono verso alte posizioni musicali, sintomatica di ciò è "Saudade De Morte" e raggiungendo il punto più alto con "Illusion & Sufference" brano dal mood "carcassiano", ma proprio per questo in grado di sorreggere il peso di tutto l'album e se proprio vogliamo i continui cambi di tempo, rivolgiamoci a "Like The Serpent's Tongue", in cui c'è tutta l'eclettica bravura dei Soul Rape e nella quale fa sfoggio di sè Mr.Jeff Loomis - ex Nevermore - con un assolo che vale il prezzo del cd. Degne di nota sono anche la notevole produzione a cura di Alex Azzali agli Omega Studio e la copertina di cui si è occupato un'altro mostro sacro qual'è Dan Seagrave - Suffocation, Pestilence, Malevolent Creation, può bastare? - giusta chiosa di un'album superiore!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web