You are here: /

SUPERBUTT: Music For Animals

data

16/12/2012
79


Genere: Groove Metal
Etichetta: Edge
Distro: Groove Metal
Anno: 2012

Non sono proprio tantissime le band ungheresi arrivate al mainstream del pubblico metal. Questi Superbutt si pongono come ideali capostipiti della scena metal magiara del nuovo millennio, prendendo a spallate i più "famosi" (termine da prendere con le pinze) Ektomorf. L'esperienza non manca, siamo al quinto disco, decimo anno di attività trascorso, ma della formazione originale è rimasto solo il cantante. Come approcciarsi a questo 'Music For Animals', allora? Sicuramente, bisogna prenderlo di petto. Perchè l'effetto che fa è lo stesso di una mandria di bufali che vi corre addosso. Altro che Hellyeah. I riferimenti al metal americano più o meno moderno sono presenti, ma ci sono diversi indizi che fanno capire che i Superbutt superano di diverse spanne colleghi ben più blasonati. La voce di Andràs, innanzitutto, è molto particolare, un ibrido tra l'alcolico timbro di Zakk Wylde e quello di Phil Anselmo, ruvido e grosso, ma che regala diversi cori di spessore. Altra peculiarità, la difficoltà nella definizione del genere suonato. E' rock? Sì, ci sono delle venature southern e desertiche. Ma è soprattutto un disco metal, non si arriva sempre di colpo alla violenza dei Pantera, ma si cerca di sfruttare a fasi alterne mid tempo e thrash evoluto alla Machine Head, senza dimenticare punti quasi death. Il tratto distintivo è la potenza, ma dentro questa cornice ci sono ritmi che ricordano i System Of A Down così come violenza più allo stato brado. I Black Sabbath fanno capolino nel riff di "She's A Lady", il basso mastodontico caratterizza "Revolting Kids", ma degni di nota sono anche le bordate di "Evil Blues" (tutt'altro che un blues) e la oscura "The Murder Of Socrates". L'oggetto della nostra recensione è un'edizione dell'album con cd bonus contenente ben sette pezzi, di cui quattro in ungherese, ma è la cover di Neal Young in coda ad essere davvero appassionante. Sembra quasi un pezzo dei Superbutt. Di lati negativi solamente uno, quello di non aver tratteggiato e costruito con arrangiamenti di spessore brani come "Natasha" o "Panic" che risultano poco completi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web