You are here: /

The Blacklies: Kendra

data

13/09/2012
69


Genere: Alternative Rock
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2012

Tornano i Blacklies da Pisa, oramai al secondo album e sempre più inseriti nella realtà rock italiana. 'Kendra' è un lavoro abbastanza ambizioso, la band è giovane e continua ad avere margini di miglioramento. Dal punto di vista del singolone e della melodia, niente da ridire su "Higher" su Youtube da qualche mese: di certo il pezzo più ruffiano (non necessariamente un difetto), gli Alter Bridge incontrano la verve romantica degli U2 e aggiungono l'elettronica. Non si potrebbe chiedere di meglio come biglietto da visita, proprio una canzone adatta per il finire dell'estate. Il resto del disco è diverso. Più cupo se volete, certamente più complicato. "Upon My Skin" potrebbe sviare, non sono incisive le linee vocali, il tessuto ritmico è sconnesso, però subito le altre canzoni riescono dove questa ha fallito: dal rock veloce dei Foo Fighters fino a certe progressioni dei Coheed And Cambria nella top track "Redrum", un tributo forse troppo vistoso alla band di Myles Kennedy in "It's Time To Make A Change" non infanga la bontà generale e la godibilità del platter. Forse manca un po' di impatto nelle chitarre, avremmo preferito un suono più secco, ma al contempo questa caratteristica rende migliori le tracce più cadenzate e/o basate sull'elettronica. Infine, la struggente "Photograph" dove il cantante trova una interpretazione tra le migliori del disco, mette il sigillo ad un 'Kendra' che sicuramente non è esente da critiche, ma che rappresenta un buon passo in avanti per i Blacklies. Il coraggio è presente, l'esperienza dirà alla band di aggiustare il tiro laddove si potrebbe osare molto di più con la melodia, dove smussare una cattiveria che sembra poco convinta o continuare a contaminare il rock con una maggior dose di elettronica. D'altronde il missaggio e il mastering da parte di gente che ha avuto a che fare con Klaxons e Dave Gahan non dovrebbero lasciare dubbi sulla natura ibrida dell'opera.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Idles 2022sez

IDLES
Rock In Roma - Roma

A giudicare dal pubblico accorso - un mix ben assortito di nuove leve, vecchi rockers, darkettoni e di qualche ascella pezzata che non manca mai - che ha riempito quasi completamente il Red Stage del Rock in Roma, facendo sì che fossimo praticamente appiccicat...

Aug 2 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web