You are here: /

VIGILANCE: Queen Of The Midnight Fire

data

27/05/2013
75


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Metal Tank Records
Distro:
Anno: 2013

"Polvere, quanta polvere si sarà accumulata sul disco dei Vigilance! Proprio una riesumazione dal cuore degli anni Ottanta, chissà che fine hanno fatto ora gli sloveni!". Verrebbe da pensare così, invece è incredibile che l'album sia proprio del duemilatredici, quando per ogni singolo dettaglio non è assolutamente concepibile che 'Queen Of The Midnight Fire' abbia meno di venticinque anni. Produzione datatissima, quasi anacronistica: non solo nel voler relegare da un lato la chitarra ritmica e dall'altro la solista, ma per una gamma di suoni che davvero sono legnosi quanto quelli dell'epoca e anche di più. La polvere è adagiata sulla bella copertina con artifici, un finto vissuto che è lo stesso di alcuni jeans strappati e scoloriti. Non è necessariamente un difetto, perchè esplicitamente i Vigilance lasciano il compito di cambiare la storia della musica ad altri, loro vogliono solo suonare l'heavy metal come si faceva agli albori e nient'altro. Fine opinabile, però il bersaglio è centrato in pieno. È un esordio da non perdere, se si ama la forza originaria del metal. Bisogna mettere dei paletti, entro cui la bestia slovena può esprimersi: il primo EP dei Mercyful Fate da un lato (tematiche, stile chitarristico, mood oscuro e sulfureo), Iron Maiden più strutturati (la cavalcata e le variazioni di "22 Acacia Avenue" o brani di quel tipo), la coerenza e la caparbietà di certo power americano, che come un treno va a lambire il thrash. Tutto ben individuato e che ha al contempo una decisa voglia di emergere rispetto al mediocre. In alcuni punti addirittura non prevedibile, il che fa lievitare le quotazioni per una formazione che sembra attrezzata per ben altri palcoscenici, al di fuori dei patri confini. D'altronde, Cauldron e 3 Inches Of Blood hanno fatto strada che ai Vigilance non dovrebbe essere difficile bissare. Per un certo verso, l'album che i Darkthrone avrebbero voluto scrivere al posto di quella ciofeca con la copertina marrone.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web