You are here: /

EKPYROSIS: Asphyxiating Devotion

data

23/01/2017
80


Genere: Death Metal
Etichetta: Memento Mori
Distro:
Anno: 2017

Quanto è frustrante perdere tre quarti di recensione perché il computer, per diletto personale, decide di chiudere tutti i programmi aperti nella sessione? Soprattutto quando i fottuti programmi sono solo una pagina di Google e uno schifosissimo Blocco Note... Beati voi che leggete. Beati noi che comunque non smettiamo di fissare la grandissima opera di Cesar Valladares, già visto all'opera con i Cruz ultimamente, ed ora degno sigillo di un primo album, quello degli Ekpyrosis, pronto a farsi ascoltare con sommo godimento in tutto il mondo. Dalla Spagna arriva non solo la copertina, ma anche l'etichetta. I ponti con la Svezia (leggasi Necrophobic), che potevano rinvenirsi nella prima demo dei Nostri, recensita su queste pagine un paio d'anni fa, sono saltati, esplosi fragorosamente con l'EP 'Witness His Death', le cui macerie ora sono tritate senza alcuna fatica da questo 'Asphyxiating Devotion'. Progressi, progressi e ancora progressi, miglioramenti, aggiornamenti positivi, come volete chiamarli? Forse è semplicemente una crescita naturale, forse è semplicemente un giovane gruppo lombardo che diventa grande e pronto per palcoscenici più importanti. La grande esperienza live in pochi anni di vita ha fatto senz'altro bene alla band, che in maniera spregiudicata pone in anteprima e come primo pezzo dell'album un mostruoso inno infernale di sette minuti in cui si capisce molto bene come gli Incantation ancora fanno scuola e la faranno nei secoli dei secoli. Sguardo fisso verso il Golgota, con John McEntee sulla sua sommità che annuisce compiaciuto, certo, ma attenzione ai cambi di tempo e agli stacchi che definire squassanti è anche poco: quelli sono riconducibili agli Immolation. In questo tripudio di oscurità e di richiami al death metal americano, quello che fa vincere su tutti i fronti 'Aspyxiating Devotion' su certa concorrenza meramente citazionista come i Gruesome è la costruzione delle canzoni. C'è del lavoro, ci sono delle idee che vanno ben oltre il proposito di suonare come i propri idoli. E poi una particolarità è che grazie a scelte di produzione e a una piccola dose di riff e ritmiche veloci che devono più di qualcosa ai Sadistic Intent, il sound generale non è pesante e asfissiante come se fossimo in 'Dawn of Possession', ma risulta più agile e fruibile, dato che quarantadue minuti a una intensità spropositata potevano addirittura risultare dannosi e sicuramente avrebbero ridotto l'apporto personale degli Ekpyrosis. Devozione, estro, attitudine: dopo esservi giustamente sperticati di lodi per i Blood Incantation, siate coerenti e spellatevi le mani (o gli organi genitali, se siete deliziosi necrofili) con un album che merita veramente tutta la vostra attenzione.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dt omb

DEVIN TOWNSEND
Streaming - Canada

Settimo concerto in streaming per Mr. Townsend; stavolta da casa, non una qualsiasi, ma una villa a tre piani con tetti a spiovere completamente immersa ed isolata nella foresta a due passi da un lago immenso il tutto in una giornata di sole perfetta; in poche parole...

May 11 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web