You are here: /

PALACE OF WORMS: The Ladder

data

26/04/2016
78


Genere: Black Metal
Etichetta: Broken Limbs Recordings
Distro:
Anno: 2016

Ha ragione il creatore del progetto Palace of Worms quando in un'intervista dice che gli americani hanno un modo di creare black metal più orientato alla persona, al singolo, perché non avendo una vera e propria scena e tradizioni consolidate (come quelle europee), ognuno sente di puntare su sé stesso, e solo su quello che può trovare dentro di sé. E aggiungerei che questo potrebbe anche spiegare il proliferarsi delle one man band, che derivano quindi dalla condizione di sradicamento totale sia fisico, sia musicale. È un'introduzione necessaria per capire come Palace of Worms si stia sviluppando in modo sempre più libero da formalità di ogni tipo. Il black metal fa ancora un piccolo passo indietro rispetto agli split con Botanist e Mastery, per non parlare delle grosse differenze di atmosfera rispetto ai due full length precedenti. 'The Ladder' ha una scrittura più chiara e al contempo una maggiore voglia di spaziare tra i generi e spiazzare l'ascoltatore. Attenzione, c'è sempre un fondo di black metal, solo che è più strano e sperimentale del solito. Si inizia con una specie di mandolino furibondo, fate voi. I brani hanno varia lunghezza e si dipanano fluidi tra le ferali sfuriate e l'ambient più oscuro, passando anche per voci pullite o arpeggi melodici. Per dare qualche riferimento potremmo citare gli Abigor nei momenti più ritualistici, i Wolves In The Throne Room in quelli più tipicamente "cascadiani" e addirittura qualche inserto orientato sul gothic. Tanta varietà pervade l'ascolto, che non ha picchi assoluti, ma si assesta su ottimi livelli compositivi generali. Anche la registrazione è più nitida che in passato, segno che Balan voleva andare ancora più a fondo con la melodia senza perderne la forza. Senza voler fare un confronto in senso stretto, per caso abbiamo ascoltato 'Visions of Exhalted Lucifer' dei Cirith Gorgor pochi giorni fa e possiamo dire che con 'The Ladder' siamo su un altro pianeta perché si tratta di un disco altamente comunicativo, che ha tante chiavi di lettura e la sua varietà spinge sempre a un successivo ascolto. Cosa che nel black metal più standard e codificato non accade, come abbiamo potuto constatare nel tiepido album della band olandese di cui sopra.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web