You are here: /

SLOUGH FEG: Digital Resistance

data

23/02/2014
84


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Metal Blade Records
Distro:
Anno: 2014

Questo disco parla di noi: quelli che non si arrendono alla smaterializzazione (della musica) e resistono come statue esposte alle intemperie alle trappole della modernità digitale. Ok, forse esageriamo, ma nessuno come gli Slough Feg può dirsi portatore di sani ideali che abbiamo enunciato. Non una semplice mancanza di idee mascherata come sbandierata coerenza, ma proprio un modo originale di essere di nicchia. Almeno da 'Hardworlder' i Nostri hanno arrotondato e reso più gustoso, meno spigoloso il loro sound, arrivando così a 'Digital Resistance' con una traccia iniziale che dire insolita è poco, votata a certe dinamiche sbilenche del folk/prog, ma al contempo al mid tempo epico che i Manowar sapevano fare trent'anni fa. Il cantato di Mike Scalzi è sempre molto particolare, non ha punti di riferimento precisi, ma, se vogliamo azzardare un paragone, pensiamo a Ian Anderson del Jethro Tull con voce un po' più roca. La struttura dei brani degli SF è apparentemente semplice, anche la durata abbastanza contenuta si potrebbe leggere in questo senso. Quello che fanno è fornirci tanti mattoncini, che presi singolarmente sono proprio basilari e poco rifiniti. Poi ascoltando l'album nella sua interezza -quindi unendo i pezzetti- si riesce a capire come questo metal così retro sia addirittura avanti rispetto ai millemila cloni dei Grave Digger. Il sound dei Nostri è nato (o almeno a noi piace pensarlo) prendendo spunto da una canzone molto sottovalutata dei primi Iron Maiden, "Strange World", con chitarra acustica e priva di quella botta che avrebbe caratterizzato le hit. Da lì, basta aggiungere un drumming formidabile come quello di 'Digital Resistance', tra i più caldi e meno squadrati del genere, ma guai a dire che è semplice o banale; dei riff che altre band scarterebbero perché poco true, pieni di succose parti alla Thin Lizzy e anche questi senza alcuna voglia di ancorarsi al già sentito. Lo si apprezza molto più col tempo, deve carburare per bene prima.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Hellraiser wavegotikweekend header sa

WAVE GOTIK TREFFEN
- Lipsia (GER)

Quasi tutti i festival estivi sono andati incontro, dopo la cancellazione dell'anno 2020, anche a quella di questo 2021. Il Wave Gotik Treffen di Lipsia non fa eccezione in questo senso: dopo avere nel luglio dell'anno passato confermato per il maggio segue...

Jul 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web