You are here: /

TITAAN: Kadingir

data

16/06/2016
75


Genere: Black Metal, Ambient
Etichetta: Aeternitas Tenebrarum Musicae Fundamentum
Distro:
Anno: 2016

Erano belli i tempi in cui metal estremo e antiche divinità più o meno minacciose e cornute andavano a braccetto senza dover scendere a imbarazzanti compromessi con costumi e make up. I Marduk e gli Absu ci avevano messo il nome, i primi Tiamat anche, poi si è rotto qualcosa e adesso i Melechesh sono lì a fare gli imperatori di un Vicino Oriente che non rappresenta il cuore nero del metal. Per fortuna ogni tanto spunta fuori dal nulla qualche progetto che fa risorgere Pazuzu dall'oltretomba e Titaan è uno di questi. Anticommerciale, antiumano, inestricabilmente oscuro e ritualistico, 'Kadingir' è stato vomitato da qualche cripta babilonese come se fossimo nel film 'L'Esorcista', tanto che i tantissimi frammenti atmosferici possono benissimo adattarsi a quanto visto nella pellicola appena citata. È black metal che viene e va, con vari punti di contatto col death metal, mangiato spesso e volentieri dall'asfissiante vuoto strumentale che inframezza e impera sui sedici pezzi in scaletta. E questo potrebbe tramutarsi in un bel difetto, visto che su sedici brani in scaletta quelli effettivamente suonati alla maniera che piace ai metallari sono meno della metà, anche se la durata complessiva supera l'ora. Strumenti rituali e drone si danno il cambio senza risultare stucchevoli, si tratta solo di cerimonia, non vanno a perforare i timpani. Per quello ci sono le canzoni, non esclusivamente composte sparate in blast beat, che vengono trattenute su lidi di interesse da un lavoro davvero meritevole di voce e chitarra, in cui l'estremismo non è fine a se stesso e trova la via del riffing serrato e vario. Tra Norvegia (Gorgoroth) e Grecia (Rotting Christ) c'è la Mesopotamia mitica e mistica di Titaan, con buona pace della geografia. Per quanto ne sappiamo - nulla, in verità - e per scelta dell'autore - sotto pseudonimo -  'Kadingir' potrebbe provenire anche dal taciturno vicino di casa, pelato e con la panza, che passa le sue giornate nei parchi a sfamare gli uccellini.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web