You are here: /

VENOM: Calm Before The Storm

data

20/08/2013
68


Genere: NWOBHM
Etichetta: Filmtrax
Distro:
Anno: 1987

Alla riscoperta di alcuni bei dischi ingiustamente dimenticati. Dei Venom si è detto tutto: da alcuni sono idolatrati fino a copiare ogni cosa fatta da loro, dal look alla musica; da altri sono denigrati pesantemente per la loro scarsa tecnica e per la loro non eccelsa inventiva. In ogni caso, dopo un trittico di album fondamentali, la band era già sulla via del tramonto, semplicemente 'Possessed' non era più "cool", benché quell'uscita chiuda in modo più che degno il primo periodo degli inglesi. Dopo di quello, esce il chitarrista Mantas: ancora più fuori moda e diritti per la loro strada, i Nostri chiamano ben due musicisti a sostituirlo e danno alle stampe un live e poi 'Calm Before The Storm'. Mentiremmo se dicessimo che l'album ha un valore storico non riconosciuto, perché non ce l'ha. I Venom confermano di essere il gruppo che per eccellenza incarna uno spirito satanico/cazzone (più la seconda che la prima), ma non era ancora il tempo degli album just for fun degli anni Duemila. Nel 1987 Cronos e gli altri credono in una ripresa delle loro quotazioni, e la risposta negativa del pubblico farà allontanare anche il frontman dalla band. Quello che emerge allora è una strenua voglia di riemergere, una lotta titanica e persa in partenza, se pensiamo che la musica aveva nel frattempo dato alla luce i capolavori del thrash ed era uscito 'Into The Pandemonium' dei Celtic Frost quell'anno. La formula è la stessa degli album precedenti, ma con delle varianti minime e comunque notevoli. Il respiro si fa più ampio, la voce non è sempre roca e invasata: "Under A Spell" e "Beauty And The Beast" vanno lette in questa chiave, maggiormente improntate verso l'heavy metal, rispetto alle oscure e abrasive scorribande precedenti. Non che il tasso alcolemico e di scorrettezza sia ai minimi, lo sentiamo nelle tracce d'apertura che ci fanno godere comunque e mostrano dei Venom ancora in forma. La produzione più nitida ci dà infine un risultato che non è per nulla disprezzabile, già da allora anacronistico, è vero, ma di un certo valore.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Htcf

HEAR THE CHANGE FESTIVAL
HT Factory - Seregno (MB)

Provare a creare eventi musicali di un certo interesse è sempre dispendioso, in termini economici ed organizzativi. Questo dispendio di energie viene ulteriormente moltiplicato quando si cerca di coinvolgere band che propongono in primis musica inedita; in sec...

Oct 22 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web