You are here: /

STEREOFLUX: STEREOFLUX

data

30/04/2009
60


Genere: Alternative Rock
Etichetta: Autoproduzione
Distro: Zero Music Group
Anno: 2009

Recensire il disco di debutto dei californiani Stereoflux non è semplicissimo, per tutta una serie di motivi. In primis, il combo statunitense propone un temibile alternative rock, temibile nel senso che ormai all’intero di questo genere non solo è difficile dire qualcosa di nuovo, ma è anche più arduo dire qualcosa che sia sensato e che non ti lasci sulla faccia una smorfia di disgusto. Però ascoltando il platter ci si rende conto che la band tutto sommato ci sa fare, e che a volte (purtroppo solo a volte) sa andare oltre il solito schemino inventato (si fa per dire) dai Nickelback dieci anni fa, soprattutto nei primi pezzi del disco, che sono i più freschi e godibili. Dopo le prime tre o quattro canzoni il disco si fiacca un po’, e lo risollevano solo in parte le rendition acustiche poste in chiusura. Insomma, recensire un disco così è difficile perché ci si può solo ed esclusivamente affidare ai propri gusti. Si sappia che Stereoflux non aggiunge nulla di nulla al panorama discografico rock, ma al tempo stesso è un prodotto di qualità, talvolta piacevole, talvolta no.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web