You are here: /

BEFORE THE DAWN: MY DARKNESS

data

21/04/2004
80


Genere: Gothic
Etichetta: Locomotive Music
Anno: 2003

Dalle fredde lande finlandesi ecco un gruppo che finalmente esce dai soliti canoni e si presenta prepotentemente al pubblico con un album che è una bomba. Dopo un demo ed un Ep ("Gehenna") è arrivato per i Before The Down il turno del debutto ufficiale con "My Darkness", titolo che chiarisce fin dall'inizio la predisposizione oscura della band. Potrei accostarli ai Sentenced più aggressivi ed incazzati ma sarebbe riduttivo in quanto c'è molto di più in questo disco. Su una base prettamente gothic-style (cupa e malinconica) vengono inseriti interessanti spunti death di scuola svedese che contribuiscono enormemente a rendere l'impatto sonoro dannatamente accattivante. Le chitarre macinano riff in continuazione ed ogni canzone è caratteristica per il lavoro ottimamente impostato dai due chitarristi/cantanti che tra l'altro sfruttano splendidamente l'affiatamento tra le due voci, quella di Panu, pulita e melodica, e quella di Tuomas, potente e corposa nello screaming dark che regala spessore alle liriche. La sezione ritmica è semplice ma efficace e le tastiere impreziosiscono le melodie senza però rubare grinta alle ruvide atmosfere. Sono tanti gli episodi del disco che meritano di essere citati, a cominciare da "Unbreakable" che introduce violentemente l'ascoltatore nella buia e decadente realtà del platter grazie ad una ritmica ossessiva. La successiva "Seraphim", che è solo apparentemente calma e riflessiva, riesce, una volta partito il ritornello, a contagiare l'ascoltatore tanto che è impossibile resistere all'incedere del chorus. La title-track riassume in tutte le sue forme l'essenza del gruppo ed è sicuramente uno dei pezzi migliori e tra le restanti, "Father and son" è una traccia che più delle altre lascia il segno per la complicità espressa dalle due voci che si completano splendidamente a vicenda.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Morbid

MORBID FEST
Orion - Ciampino (Roma)

21 aprile 2022 - Con l'arrivo della bella stagione ci prepariamo a scegliere i festival i quali ci terranno compagnia durante l'estate; un ottimo assaggio è stato il Morbid Fest, una kermesse itinerante che ha portato sul palco ben otto band delle qual...

May 14 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web