You are here: /

DREAMARCHER: The Bond

data

07/09/2020
45


Genere: Rock
Etichetta: Indie Recordings
Distro:
Anno: 2019

La scuola norvegese, sia per melodie, sia per capacità di innovare ha sempre dato spunti interessanti nel corso degli anni, anche quando ci si voleva “spingere” ad ascolti pop/rock. Questo poteva essere il caso dei Dreamarcher, il cui passato discografico ha fatto ben sperare, e lo ha confermato solo in concreto nella prima traccia di un disco poi via via scontato. Rock avanguardistico, spunti di black atmosferico, con lapilli di progressive e scorribande in armonie emotivamente coinvolgenti. Dopo "Coal", però, la strada diventa più debolmente pop, quasi si parlasse di un progetto più attento all’immagine e al marketing che ai contenuti. Un gotico sguardo, pronto ad attirare qualche ascoltatore senza pretese con tendenze emo, un’evanescenza fatta di fanciullesche fasi, più che di profonde riflessioni. 'The Bond' è un sottofondo senz’anima, il cui approccio pop non è assolutamente di per sé una colpa, bensì la totale mancanza di idee ed una prevedibilità negli sviluppi. Le puntuali sfuriate emo/core non fanno che confermare una veduta ristretta, uno scialbo ritratto di sé stessi che lascia l’amaro in bocca.  

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web