You are here: /

EDERA: SETTINGS FOR A DRAMA

data

16/12/2003
70


Genere: Prog Rock
Etichetta: Edizioni Videoradio
Anno: 2003

Il panorama prog è quantomai affollato fra band più o meno famose, progetti solisti e side-project vari. In questo incredibile mare di uscite discografiche anche gli Edera cercano di far sentire la loro voce. Il combo milanese, con questo "Setting From A Drama", ci presenta tredici tracce di puro progressive, in alcuni casi più votato al rock che al metal.Le composizioni risultano molto elaborate e di ottimo gusto, con un attenzione particolare alla melodia a discapito, molte volte, del tecnicismo a tutti i costi (cosa peraltro molto gradita dal sottoscritto). A mio parere l'album si divide in due parti ben distinte: nella prima parte (dalla stupenda opener "Left In The Power Of The Storm" fino a circa metà album) mi trovo nel lettore un cd molto accativante, melodico, tecnico quanto basta e con linee vocali interessanti (anche se non sempre il singer Valerio Valentini le interpreta al meglio). Tracce degne di nota sono, oltre alla già citata song d'apertura, la stupenda "A Revolution Coming", "Debris..." e "... A Needle Fell": tutte canzoni degne di band progressive di più grande fama e considerazione. Le prestazioni dei singoli sono discrete, con punte di eccelenza per quanto riguarda le due asce Andrea Ungaro e Ryan Castana; anche il tastierista Matteo Catarisano offre una prova interessante riuscendo a coniugare bravura tecnica e sentimento così da rendere le linee di tastiera e piano sempre emozionanti. Qualcuno, arrivati a questo punto della recensione, potrebbe chiedersi: e i difetti dell'album? Secondo me i difetti sono concentrati nella seconda parte del lavoro dove trovano posto canzoni abbastanza anonime, carine ma che non lasciano assolutamente il segno come le tracce iniziali. Questo è un vero peccato perchè nella prima parte dell'album gli Edera si era guadagnati una votazione ottima, voto in parte ridimensionato dalla seconda parte del disco assolutamente non all'altezza. In definitiva un album discreto, ma se amate il progressive e le emozioni prendete in considerazione questa piccola realtà italiana, che potrebbe nel tempo stupirci.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web