You are here: /

HORNA: ÄÄNI YÖSSÄ

data

31/10/2006
73


Genere: black
Etichetta: Debemur Morti
Anno: 2006

Uscito ai primi di settembre per la semi sconosciuta Debemur Morti, il nuovo parto dei finlandesi Horna ("abisso" nella lingua locale) si dimostra ancora una volta un calcio in faccia a tutto e a tutti non sono nel panorama BM europeo, ma anche più generalmente metal. 'Ääni Yössä' continua il percorso musicale intrapreso nel lontanissimo '93 e si colloca nell'ideale scia del suo predecessore 'Envaatnags Eflos Solf Esgantaavne' (2005) in quanto a sonorità e cruda fierezza tipica di un genere elitario come il black. Per chi non ha mai sentito parlare di questo gruppo, si pensi ai riff crudi e scarni in mid-tempo dei Darkthrone del periodo Panzerfaust (1995) e li si impoverisca ancora un po', per ottenere il sound freddo, gelido e crudo fino all'osso dei nostri. Se da un primo approcio tutto questo minimalismo sonoro e concettuale potrebbe sembrare pacchiano e ridicolo (d'altronde ci sono un'infinità di gruppi che fanno lo stesso, per sembrare TRVE) in realtà altro non è che il vero punto di forza degli Horna che preferendo ritmi più blandi e monotoni rispetto ai classici blast beats iper sfruttati nel corso degli anni, riescono a creare atmosfere ad hoc su quattro brani per una durata totale di circa tre quarti d'ora. Salta subito all'occhio, fatta una brutale divisione fra la durata totale del disco ed il numero totale delle canzoni, la lunghezza media di ogni singolo brano, che effettivamente è davvero monolitica: si va dagli 8 ai 21 minuti, eccezion fatta per "Noutajan Kutsu" che dura appena 4:40. Altra caratteristica ambigua delle composizioni è l'eccessiva ripetitività dei contenuti, dove viene ripetuto alla fine sempre il medesimo riff di tre o quattro accordi per tutta la durata del disco. Di certo non un plauso al songwriting, e un sicuro ostacolo alla metabolizzazione del disco, ma tutto ciò ha il pregio (se apprezzato, chiaramente) di contribuire alla costruzione di solide sensazioni e atmosfere particolare all'interno delle singole canzoni. In definitiva, 'Ääni Yössä' si colloca come un ottimo prodotto per i puristi del genere e amanti del Bathory-sound in genere, ma che probabilmente non riuscirà ad attecchire in tutte le altre tipologie di fans.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Morbid

MORBID FEST
Orion - Ciampino (Roma)

21 aprile 2022 - Con l'arrivo della bella stagione ci prepariamo a scegliere i festival i quali ci terranno compagnia durante l'estate; un ottimo assaggio è stato il Morbid Fest, una kermesse itinerante che ha portato sul palco ben otto band delle qual...

May 14 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web