You are here: /

KING COMPANY: Trapped

data

18/06/2021
77


Genere: Harde Rock
Etichetta: AOR Heaven
Distro:
Anno: 2021

Band fondata nel 2014 dal batterista Rantanen, il bassista Schleifer e l’ex cantante Pasi Rantanen, i King Company approcciano con questa opera con il nuovo cantante Ilkka Keskitalo che ha sostituito Guillan, che a sua volta era entrato al posto di Pasi per i ben noti problemi alle corde vocali. Altro cambio anche di etichetta passando da Frontiers a AOR Heaven. Cerchiamo però di non farci influenzare da queste variazioni e sfortunate vicissitudini, il disco si fa apprezzare già dal primo ascolto. Tracce cariche, gonfie (forse anche troppo) che fanno pensare che i King Company abbiano abbandonato le armoniose melodie rock sfociando nel melodic metal; non ritroviamo piu sprazzi di Eclipse, ma molto più metallo scandinavo. Le tracce si sussegueno in modo vivace, se nei precedenti lavori avevamo notato un po' di piattezza in generale, in 'Trapped' invece notiamo ed apprezziamo dei cambi repentini in scaletta. Da tracce veloci come "Nothing for Free" a pezzi piu tranquilli come "Stephanie". "Dangerous Tonight" è il brano che ho apprezzato di più, è il perfetto collante tra sonorità piu dure e cupe del disco e il melodic rock che ben conosciamo, mentre tutt’altra pasta la ballad "Death of Soul", chitarre droppate all'unisono con un piano a costruire una bella atmosfera gothic. In chiusura ho apprezzato molto "Stars Will Lead The Way", mi ha fatto pensare ai piu bei vecchi lavori degli Avenged Sevenfold. Disco che certamente sarà apprezzato e ascoltato per molto dai fan di sonorità Hard & Heavy, mentre per gli amanti del melodic rock come me risulta un pò inferiore rispetto al precedente.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web