You are here: /

SCOURGED FLESH: WELCOME TO THE END OF THE WORLD

data

24/10/2009
50


Genere: Thrash/Death Metal
Etichetta: Soundmass
Distro: Infinite Metal Production
Anno: 2009

Vengono dall'Australia questi Scourged Flesh, qui al loro terzo full. Sembra proprio che l'altro capo del mondo sia diventata una specie di roccaforte del white metal (Mortification, Miseration, Virgin Black etc) , filone al quale fanno riferimento i nostri. Rimanendo su temi prettamente musicali, ciò che propongono gli Scourged Flesh è un Thrash/Death piuttosto scialbo, con una scelta sonora dalla scarsa personalità e vari riferimenti rock. Le ritmiche sono di una piattezza indescrivibile, più vicine a certe sonorità moderne scandinave piuttosto che al thrash, e la logica compositiva dei pezzi è più rock che metal, non mi si dica il contrario. Nello specifico "War Machine", "Shadow Storm" e il duetto voce-chitarra in "Extinct" sono un esempio plateale. E' vero che l'intenzione iniziale (questo lo si capisce bene) non è certo quella di far male, anzi, il continuo affidarsi a tempi medi e riff pesanti trasuda la volontà di viaggiare su ritmi più lenti, alla Bolt Thrower, effetto però smorzato dall'eccessiva "leggerezza" di voce e soprattutto equalizzazione ("Waves Of Disaster"). Poi ci si mettono anche con una certa, poco sfumata, tendenza al moderno e l'utilizzo di voci femminili di cui meno si parla, meglio è. Insomma, non è marcio, non fa male, non è nemmeno tanto moderno e la melodia è scarsa. Insomma, il limite di questo inno all'Armageddon sta proprio nella mancanza di personalità, non c'è proprio altro da dire.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Af

AGNOSTIC FRONT
Traffic - Roma

Mercoledi 22 giugno. C’era la solita calorosa e gremita folla ad accogliere gli Agnostic Front al loro abituale ritorno in Italia. Ormai si può dire che i newyorkesi siano di casa a Roma, e il feeling con gli spettatori lo dimostra. Un pizzico di timore ...

Jul 2 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web