You are here: /

TEARS OF MARTYR: TALES

data

29/08/2013
75


Genere: Gothic Symphonic Metal
Etichetta: Massacre Records
Distro:
Anno: 2013

I Tears of Martyr sono quasi una benedizione per chi scrive dopo l'ascolto di alcuni dischi recenti abbastanza deludenti. La band nasce verso la fine degli anni 90 in Spagna, e più precisamente nelle Isole Canarie, e ha già all'attivo un full lenght intitolato 'Entrance', del 2009, nonchè diversi live e tour a supporto di band come Epica e Dark Tranquillity. Gli iberici propongono un gothic con diverse inflessioni symphonic, che sinceramente non propone soluzioni originali e innovative, anzi, si ispira a band come Nightwish, gli stessi Epica prima citati e compagnia. Ma piace perchè si rivela ben curato nei dettagli, elaborato quanto basta e coinvolgente tanto da essere maggiormente apprezzato man mano che lo si ascolta. Le melodie presenti sono pulite, affascinantie ricche di sfumature, ma non viene trascurata la parte più heavy che risulta grintosa, potente e incisiva. Sin dalla prima traccia, "The Scent", questo album è un crescendo di buona musica ed emozioni che raggiunge l'apice nel trio "Mermaid And The Loneliness", "Vampires Of The Sunset Street" e "Ancient Pine Awaits". Merito anche della bella voce della singer Berenice Musa, che non commette un errore o imperfezione e ci regala una perfomance di livello. Speriamo di sentirne parlare ancora.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web