You are here: /

AEON WINDS: Stormveiled

data

20/08/2019
83


Genere: Black Metal
Etichetta: Avantgarde Music
Distro:
Anno: 2019

Dopo un primo full-lenght e diverse release minori, tornano questi blackster slovacchi. Il prodotto sa di anni ‘90 ad ogni passaggio, ma è talmente vario e ben eseguito che non risulta stantio neanche per un momento: una dei migliori album di black metal melodico da molto tempo a questa parte. Ogni album del genere corre il rischio di affogare in un esagerato tappeto di  tastiere che vanifica qualsiasi altra istanza. Gli Aeon Winds, invece, attingono con abilità a tutto l’armamentario che cominciò ad andare per la maggiore due decenni fa, e riescono a tirarne fuori un prodotto attuale e godibilissimo. Dopo un primo brano strumentale (qualcuno ricorda 'Rabenflug', album d'esordio interamente privo di vocals degli svizzeri Forest Of Fog?), nei brani si ritrovano tutta una serie di influenze note ai più: primi Dimmu Borgir, le atipiche scelte strumentali di certi Sear Bliss, gli accenni folk dei Nokturnal Mortum dell´epoca (prima che questo aspetto prendesse il sopravvento nella loro produzione), un uso interessante delle vocals, fra screams black, accenni di growls death accoppiati ai primi e parti clean che sembrano cercare di avvicinarsi a ICS Vortex o Vintersorg. Non manca qualche reminiscenza anche dei primi Arcturus, ad un certo punto il riffing pare preso paro paro da "Raudt Og Svart". Neanche un paio di tracce ambient ci fanno mancare che, fra Burzum, Aghast e Mortiis, completano questo compendio di black metal melodico di fine millennio. Un album assolutamente da raccomandare, anche a chi (come il sottoscritto) dovesse avere di base una forma di sospetto per la parola "melodia" accostata al genere.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

EDITORS
Atlantico - Roma

Fino a metà carriera gli Editors ci avevano abituato ad essere definiti i figli minori dei Joy Division grazie alle sonorità mutuate dalla band di Ian Curtis, dalle quali, già dal 2009 dopo l'uscita di "In This Light and on This Evening&...

Feb 19 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web