You are here: /

ALTARIA: THE FALLEN EMPIRE

data

16/04/2006
71


Genere: Melodic Power Metal
Etichetta: Metal Heaven
Anno: 2006

Orfani del talentuoso chitarrista Jani Liimatinen (Sonata Arctica) tornano gli Altaria di Marko Pukkila con il nuovo album “The Fallen Empire”. Dopo il pregevole “Divinity” l’attesa per questa release si era fatta mista a preoccupazione per l’assenza del buon Jani, non solo per le sue capacità tecniche ma anche per il suo ruolo di compositore di diversi brani. Al suo posto troviamo l’ex chitarrista dei Celesty J-P Alanen che, con la sua buona prova, s’è dimostrato all’altezza del difficile incarico assegnatogli. La proposta musicale della band non è cambiata, fortunatamente, rimanendo orientata al Power Metal melodico figlio dei grandi capostipiti del genere e completamente priva d’originalità o d’innovazione. Ma nonostante ciò il sound degli Altaria risulta sempre fresco rendendo ogni singolo ascolto del disco gradevole fino alla sua conclusione. Le uniche note innovative s’identificano nella track d’apertura “Disciples” e nella bonus track “The Dying Flame”, brani dal songwriting più complesso nel quale si denota una maggiore personalizzazione del sound. Le rimanenti tracce s’assestano sui canoni abituali della band come la “hit” “Valley Of Rainbows”, dal bel refrain che sembra pescato da un disco dei Sonata Arctica, o come i piacevoli mid-tempo di “Abyss Of Twilight” e “The Lion”. Episodio del tutto particolare quello della graffiante “Crucifix”, dai toni più heavy, al quale fa eco la bella “Showdown”, dove si mettono in mostra le qualità vocali del singer Taage Laiho. La palma di brano migliore del lotto se l’aggiudica la conclusiva “Access Denied”, introdotta dalla triste atmosfera della voce di Taage e di una struggente chitarra acustica che esplode in un mid-tempo rabbioso ed entusiasmante. Questo “The Fallen Empire” rappresenta l’effettiva consacrazione degli Altaria dopo i buoni risultati dimostrati con “Divinity”. Una band che senza aggiungere nulla di nuovo al già ricco panorama Power scandinavo sta dimostrando il suo valore con dischi piacevoli e di qualità. Probabilmente sarebbe troppo aspettarsi da questa band un disco di grande livello, ma per gli amanti del genere questo quintetto potrebbe rivelarsi una sorpresa per godersi un oretta di musica senza pretendere poi molto.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web