You are here: /

AMBER TEARS: THE KEY TO DECEMBER

data

01/02/2011
60


Genere: Pagan/Doom Metal
Etichetta: BadMoodMan
Distro: Solitude Productions
Anno: 2010

Lavoro ripetitivo questo degli Amber Tears, band russa al secondo disco che osando di più avrebbe potuto esprimere in modo più completo le proprie idee. 'The Key To December' si manifesta attraverso un death/doom sinfonico e parzialmente folk, strutturato in modo piatto dato che i brani si snodano sempre sulla stessa ritmica, e dato che le melodie, seppur immediate, risultano alquanto scontate. Vincente in buona parte, invece, il lato emozionale visto che il respiro epico dell'intero album sorprende ed avvolge. Ascoltato senza pretese si noterà emergere di sicuro l'onestà e l'attitudine del quintetto di Penza, luogo che ha inciso indiscutibilmente sulle composizioni per la sua conformazione geologica - pianura attraversata da un fiume - anche vero, però, che la sua elementarità alla lunga graverà sugli ascolti, e presto il disco finirà nel dimenticatoio. Breve cenno per la buona produzione, e per l'esecuzione pulita e composta del gruppo (anche troppo), mentre l'artwork rispecchia la "banalità emozionante" che marchia a fuoco 'The Key To December'.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web