You are here: /

ASIA: PHOENIX

data

03/04/2008
82


Genere: AOR/Prog Rock
Etichetta: Frontiers
Anno: 2008

Il disco della reunion. Un salto indietro nel tempo. Il grande trademark. Ecco cosa è 'Phoenix' in tre concetti: finalmente possiamo ascoltare uno dei prodotti più attesi e pubblicizzati di questo 2008. Geoff Downes, Steve Howe, Carl Palmer e John Wetton ci fanno fare un salto indietro nel tempo, e precisamente all'anno di uscita del debut album 'Asia' targato 1982: infatti questo nuovo platter ha molti punti in comune con quel grande disco dell'inizio degli anni '80, pur avendo comunque differenze interessanti. Il target musicale è quell' AOR che è stato il cavallo di battaglia degli Asia sin dagli esordi: songs magnetiche, con refrain molto diretti, facilmente memorizzabili ma che, al contempo, hanno segnato un'epoca ed un modo di fare musica. Tutto in questo 'Phoenix' sembra fatto per ricavalcare l'onda di quei fantastici anni: c'è anche lo spazio per due prog songs ("Sleeping Giant/ No Way Back/ Reprise" e ("Parallel Worlds/ Vortex/ Deya") dalla considerevole durata in cui i quattro giocano a mischiare sonorità AOR con le tinte progressive degli Yes (band che Steve Howe conosce bene). Insomma ci troviamo di fronte a dodici canzoni che vi conquisteranno ascolto dopo ascolto, e che sarà difficile far uscire dalla testa, una volta che vi avranno preso dimora! Gli Asia hanno dato ai fans quello che volevano, con la solita professionalità, competenza e bravura nel songwriting che li contraddistingue. La votazione non arriva a livelli più alti solo perchè il top risiede ancora nei capolavori 'Asia' ed 'Alpha': comunque è più di quello che mi aspettavo da un disco della reunion.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web