You are here: /

CORPSE CARVING: Grotesque Goratorium Disemboweled Gorific Feast

data

22/09/2010
50


Genere: Brutal Death
Etichetta: Despise The Sun Records
Distro: Despise The Sun Records
Anno: 2005

Ascoltando i Corpse Carving troverete solo putridume in quantità. Così potrei chiudere la recensione. Perché così è perché ogni riff, ogni elemento che ascolterete in questo cd, e sarà solo un mero esempio di come si fa della musica marcia, colante di riff melmosi e vocals vomitevoli dal primo all’ultimo secondo. La band preferisce definire ogni traccia attraverso continui cambi di tempo. Certo che per una band estrema presentarsi con una drum-machine non è il massimo. Io l’ho sempre visto come un fatto di non saper fare qualcosa. O una presa per i fondelli: prima nei confronti degli ascoltatori, poi nei confronti di loro stessi perché è un limite alle capacità della persona in qualità di musicista. Poi ci sono le eccezioni, perché nel mondo estremo e non sono usciti capolavori con la drum-machine, ma qui si parla di altro, e i Corpse Carving si perdono in inutili chiacchiere puntando su brani brevissimi. Ventiquattro per la precisione. E siamo sempre lì: se amate queste sonorità, fatelo vostro. Vedo gente andare fuori di testa per queste cose, a me piacciono, ma fino un certo punto. E questo disco purtroppo quel limite lo oltrepassa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web