You are here: /

CRIMSON MOON: Mors Vincit Omnia

data

01/05/2020
85


Genere: Black Metal
Etichetta: Debemur Morti Productions
Distro:
Anno: 2019

Magia, negromanzia e vampirismo sono le tematiche, e tra le righe, le atmosfere che si respirano nella quarta fatica in studio degli statunitensi Crimson Moon. Il loro è un sound per certi aspetti scarno, suoni essenziali, come da scuola made in Usa, da cui poi danzano ambientazioni tra l’esoterico e il gotico. Suoni prodotti perfettamente, per il contesto ed il risultato che si voleva ottenere, nenia di sussurri in sottofondo che sostengono una voce classicamente black metal. Il genere è questo anche dal punto di vista delle sonorità, un concentrato di evocativi passaggi che non si piegano a mode o a virtuosismi fini a sé stessi. Full-length essenziale e al contempo ricco di elementi ipnotici ed epici. Mors Vincit Omnia si fregia di un impasto di voci davvero azzeccato, bruma che si alza e che poi lascia intravedere gelida nera fiamma. Disco che guarda alla old school, ma con personalità, accelerazioni e poi epici crescendo si alternano in un lavoro di qualità. Tanta passione ed odore di sangue, tetro presagio che si avviluppa a noi, dolce morso che ci accompagna ad un sonno consolatorio. Passione e morte, immagini che si intrecciano e che tra lapilli gotici e più classiche accelerazioni black ci trasportano in una dimensione di dannazione. I Crimson Moon badano al sodo, senza orpelli o divagazioni fini a sé stesse, coniugando elementi solo apparentemente distanti e mantenendo costante il pathos orrorifico del loro black metal. Restiamo allora piacevolmente colpiti dai Crimson Moon, band di valore assoluto che, seppur dedita a tematiche già viste molte volte, riescono nella difficile impresa di distinguersi e non cadere nel pacchiano.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web