You are here: /

DARK LUNACY: Weaver Of Forgotten

data

24/11/2010
83


Genere: Death Metal
Etichetta: Fuel Records
Distro: Self Distribution
Anno: 2010

Ritorno in grande stile dopo un po' di casini accaduti a Mike all’interno della band. Finalmente ha potuto riprendersi ciò che era suo: rispettando, se così possiamo dire, sia i fans, si sé stesso e il nome della band riformandola con un’ottima e affiatata lineup, e senza perdere lo spirito puro che da sempre lo contraddistingue. Tante le novità oltre alla formazione. Dal lato musicale Dark Lunacy è cambiato tantissimo, sviluppando un ottimo concept dedicato “ai defunti, e alla poca memoria cui dedichiamo loro in quanto troppo impegnati passivamente dallo spirito di sopravvivenza” attraverso un animo sia metal, sia rock. Non mi è dato sapere grazie a chi, ma immagino che avendo una line-up così, e con un musicista come Claudio alla chitarra che comunque è la persona della formazione più fuori dal metal, si spiega perché 'Weaver Of Forgotten' suoni oscuro e caldo, e con un piglio, come dicevamo, più rock. Come ogni buon disco che si rispetti anche il lavoro in questione pone in evidenza una cura degli arrangiamenti stupenda. Poi si sa, parlando dei Dark Lunacy sappiamo la prima cosa che desideriamo qual'è. Il trademark della band c’è sempre: stavolta sono due violini, una viola e un cello a condire il già prelibato piatto di Mike. Oltre un flauto e un corno inglese. Strumenti che considerato il concept danno ancor più un sapore antico e mistico. È difficile descrivere 'Weaver Of Forgotten'. Nell'incedere sofferto, ma forte di "Snow", nell’epica "Sybir" o nel brano d’apertura "Arcangel’sk", brano a mio avviso di punta dell’intero lotto, troviamo un unico punto in comune. Passione tangibile, struggente armonia: la consapevolezza di aver creato ancora una volta qualcosa di grande, e soprattutto mai quanto ora, da scoprire col tempo, senza fretta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web