You are here: /

DAS SCHEIT: SO FAR FROM GOD...SO CLOSE TO YOU

data

25/12/2008
62


Genere: Gothic/Industrial
Etichetta: Twilight Zone
Anno: 2008

Mumble, mumble e mumble...mi ha lasciato piuttosto perplessa questo nuovo lavoro dei Das Scheit, band goth/industrial formatasi in Germania e attiva già da più di dieci anni, con tre album alle spalle. Al primo impatto l'impressione non era delle migliori, anzi, la bocciatura sembrava ormai inevitabile, e anche dopo qualche ascolto più attento la mia opinione non è cambiata più di tanto, nonostante dei piccolissimi spiragli di speranza si siano aperti. Ma procediamo con ordine. 'So far from God...so close to you', quarto lavoro del trio tedesco, nasce come un concept album sull'isolamento di una persona abbandonata, isolamento che si sviluppa secondo cinque fasi, corrispondenti ad altrettanti cinque capitoli musicali, e la cui fine viene lasciata all'interpretazione dell'ascoltatore, principalmente basandosi sulle proprie esperienze di vita. Il sound goth delle tredici tracce, dedito a melodie decadenti e malinconiche e a riff potenti e oscuri al tempo stesso, riflettono piuttosto bene questo stato d'animo, ma non altrettanto riesce a fare la parte più sperimentale del lavoro. Gran parte dei suoni presenti non sono incisivi come dovrebbero e ciò influenza non indifferentemente anche l'esito finale, per cui molte canzoni finiscono per non avere una propria identità. Certo, sono emerse anche delle buone idee, basta ascoltare "So Far From Go", "Come Undone", "No One", "December Sky", "Someone Will Listen", "Sehnsucht" e la riuscita cover di "Because The Night" di Bruce Springsteen e Patti Smith , ma questo non riesce comunque a risollevarne le sorti. E la voce del buon Clint piace e si sposa bene con quanto proposto dal gruppo, ma non è ancora abbastanza. Una sufficienza seppur minima c'è, ma con l'arrivo del nuovo anno si spera che la band sappia correggere i propri errori e dar sfogo alle loro qualità che per il momento sono ancora nell'ombra...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web