You are here: /

DESERT SIN: Destination Paradise

data

15/01/2012
70


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Pure Steel Records
Distro:
Anno: 2012

A due anni da 'The Edge of Horizon' tornano questi bravi true metaller austriaci che ci propongono un gustoso polpettone di classico heavy metal con buone linee melodiche e discrete costruzioni delle basi. Non è certamente il caso di urlare al miracolo, ma nel miasma attuale del genere risultano essere più che piacevoli, potenti e accativanti. Possiamo inserirli in un panorama che va dai primissimi Queensryche per alcune parti vocali, a Helloween e Angra per la base dei brani. Un esempio della loro bravura può essere tracciato con "Kill The King" che, pur non avendo alcua relazione con la celeberrima composizione dei Rainbow, riesce a centrare l'obiettivo specialmente nell'inciso. Non vi è comunque un attimo di pace nel prosieguo delle tracce, le due casse la fanno da padrone, quindi un piccolo appunto su di una certa ripetività non può mancare laddove uno stacco sarebbe stato d'obbligo. Un buon disco, quindi, non si può pretendere l'originalità, ma qui abbiamo buoni pezzi, suonati e cantati sapientemente e altrettanto prodotti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web