You are here: /

DISMEMBER: WHERE IRONCROSSES GROW

data

16/10/2007
75


Genere: Swedish Death
Etichetta: Karmageddon Media
Anno: 2004

Nuova uscita per i maestri dello Swedeath, dopo il deludente 'Hate Campaign'. Come diversamente non poteva essere, i deathster di Stoccolma hanno optato per la strada dell'ultra-coerenza. Quindi nessuna novità, nessuna sperimentazione, nulla di nuovo nel sound dei Dismember. Ma questa, molti ne converranno, è la vera forza del combo. Quindi aspettatevi tiratissimi e taglienti riff accompagnati da ritmiche martellanti e incalzanti, con la solita, feroce, ugola di Karki. L'aspetto melodico delle dieci tracce del full lenght è il valore aggiunto della band, e particolarmente in questa sede, il discorso è ben elaborato. Come ben sappiamo, è agli Iron Maiden che i Dismember si rifanno, nell'aspetto melodico, e anche stavolta gli svedesi non sono da meno. L'influenza maideniana si fa sentire, sia negli sporadici e melodici assoli di Blomqvist, sia nei fraseggi che intervallano i tiratissimi e glaciali riff. Importante anche il ruolo giocato dai mid-tempos, che vanno a intervallarsi a violente galoppate, conferendo, possiamo dire, due anime all'album: una violenta e direttissima, una melodica e cadenzata. Singolari le vicende legate a questo cd, l'ultimo in cui compare Richard Cabeza al basso. Sembra, infatti, che il bassista fece in tempo a registrare solo due tracce, per poi doversi recare negli Usa per ragioni famigliari. Non potendo tornare in tempo per le registrazioni a causa delle leggi svedesi, il bassista dovette abbandonare la band e in studio fu rimpiazzato dal chitarrista. Dando un giudizio complessvo, certamente qui non si grida al miracolo, ma ci troviamo davanti a un album compatto e molto positivo, che però mi sento di consigliare solo a irriducibili fan del Death di Gothemborgh.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web