You are here: /

FINAL AXE: THE AXE OF THE APOSTLES

data

18/06/2008
80


Genere: White Epic
Etichetta: Retroactive Records
Anno: 2006

Non ci posso credere! Nell’anno del signore 2008 il famoso disco perduto dei Final Axe è uscito davvero! Ok, non sapete di cosa io stia parlando… quindi oggi ripasso di storia. I Final Axe si sono formati nel 1989 e nello stesso anno è stato registrato il loro debut ‘Beyond Hell’s Gate’, quindi, l’anno seguente, la band si è messa a lavorare sul secondo album, che per problemi economici non fu registrato. Poi la band si sciolse, ed i membri presero strade diverse, salvo poi ritrovarsi sedici anni dopo, nel 2005, a suonare assieme su un palco durante un festival americano. Da li la decisione di tornare assieme e l’inizio della ricerca di una label disposta a ristampare il debut ed a finanziare le registrazioni del secondo album, ricerca culminata con l’accordo con la Retroactive records. Questo famoso disco, che per esteso si chiama ‘The Axe Of The Apostles’, è stato registrato nel 2006 e solo oggi riesce ad essere finalmente disponibile. Che dire di questo album? Dieci tracce di puro epic cristiano venato di thrash, duro, puro e quadrato, semplice ma dannatamente catchy, ben registrato ed ottimamente prodotto, dove il ritmo più veloce è il mid-tempo, dieci tracce fatte apposta per l’headbanging! A livello strumentale spicca la presenza di Robert Sweet, tecnicissimo ex drummer dei fichissimi Stryper, dietro le pelli, che con la sua immensa classe e la sua fantasia, dona all’album quel qualcosa in più e lo eleva a piccolo tesoro. Niente da dire… grazie Retroactive records per le emozioni che sennò sarebbero state perse per sempre.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dksez

DIE KRUPPS
Babel - Malmö

Tre anni e mezzo dopo la loro precedente apparizione nella ex chiesa, oggi club Babel, i Die Krupps si ripresentano nello stesso luogo due giorni prima della loro apparizione al limitrofo Copenhell Festival. In apertura si esibiscono gli svedesi Morlocks. La band, pu...

Jul 24 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web