You are here: /

GAME OVER : Blessed Are The Heretics

data

19/04/2017
70


Genere: Thrash Metal
Etichetta: Scarlet Records
Distro:
Anno: 2017

Game Over, quartetto ferrarese, torna sul mercato con un Ep di sei brani, dei quali due tratti dal vivo, dal titolo 'Blessed are the Heretics', ad un anno esatto da 'Crimes Against Reality'. L'impressione è quella di trovarsi davanti ad un album degli anni '80 dove la band mescola bene dello speed-trash metal con qualche punta di metal classico. Un album breve, ma intenso dove si può notare la bravura del quartetto  che si cimenta anche in un coraggioso brano in italiano dal titolo "Mai più", che mi ha fatto tornare alla mente gli IN.SI.DIA che girarono nella seconda metà degli anni '90 (e freschi di come-back), criticati proprio per la scelta della lingua madre. In realtà il brano in questione è molto bello, così come l'opener "Blessed are the Heretics", canzone che dà il titolo al disco che in sei minuti mette da subito in luce l'abilità del gruppo. Le note dolenti, se così si può dire, sono la cover "You Spin Me Round", celebre hit dance degli anni '80 che a mio avviso non è ben fatta e mal si coniuga con lo spirito della band. Per quanto riguarda i restanti tre brani in versione live, nulla aggiungono e nulla tolgono ad un lavoro che nel suo insieme convince, e sono certo convincerà soprattutto chi apprezza il genere. 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Brutal ass sez

BRUTAL ASSAULT FESTIVAL 2017
Josefov Fortress - Jaromer (CZ)

Due anni fa il MetalCamp in Slovenia, quest'anno il Brutal Assault, praticamente i due festival più a misura di fan disponibili sul mercato europeo. Troppo grandi e dispersivi i rinomati Hellfest e Wacken, troppo lontani quelli scandinavi, nell'impon...

Sep 18 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web