You are here: /

HERNANDO, TONY: III

data

25/02/2005
72


Genere: Guitar Hero
Etichetta: Lion Music
Anno: 2004

Tony Hernando, rispettato axeman della sei corde di origine ispanica, giunge al suo terzo lavoro in studio edito (come il precedente "The Shades Of Truth") per la Lion Music, e registrato in compagnia di grandi nomi dell'ambiente musicale, tra i quali spiccano per blasone ed importanza il mitico drummer Mike Terrana ed il grandissimo chitarrista William Stravato, che affiancato lo stesso Hernando nell'esecuzioni delle parti dello stesso strumento. Il genere trattato all'interno del cd in questione è un hard-rock (a tratti melodico) di stampo prettamente strumentale, il quale vede l'artista di Salamanca dar sfoggio delle sue grandi qualità tecniche e compositive. Va subito detto che, a discapito della complessità che spesso accompagna lavori di questo tipo, ci troviamo invece di fronte ad un'uscita che non necessita di particolari attenzioni per essere completamente assimilata, complice la scelta di arrangiamenti sì rockeggianti ma dall'impatto comunque non disturbante, il tutto anche per la familiare identità delle diverse linee melodiche. L'abilità del restante parco musicisti e una produzione dal buon sapore classico vanno a rifinire tutti i punti restanti, concludendo così più che onestamente un quadro musicale dal gusto sicuramente positivo. E' ovvio che dischi come questo sono rivolti ad una parte molto settoriale di pubblico, ma non posso esimermi dal dire di aver comunque apprezzato la riuscita vena di undici tracce di classica scuola hard-rock (ma non solo) riuscite ed alquanto coinvolgenti, ottime da ascoltare ogni qualvolta si necessiti di un buon sottofondo musicale per riempire il vuoto silenzio che ci circonda sovrano. Non per tutti, e fin qui ci siamo, ma dategli comunque una possibilità, è cosa buona e giusta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web