You are here: /

JORN: THE GATHERING

data

06/02/2007
75


Genere: Hard'n'Heavy
Etichetta: Frontiers
Anno: 2007

In contemporanea con "Unlocking The Past" esce questo "The Gathering", best of del singer norvegese che ripercorre tutte le tappe della sua prolifica carriera. Una raccolta che non stona, e che non annoia grazie alle tantissime collaborazioni di Jorn il quale ha prestato l'ugola a progetti ed artisti tra i più disparati pur restando nell'ambito dell'hard'n'heavy classico. Una mole di canzoni perlopiù remastered estratta da dischi registratati con Millenium, Ark, Allen/Lande, The Snakes etc. che mettono in risalto la sua versatilità passando dal melodic rock all'hard-blues a "Starfire", Worldchanger" e "Out To Every Nation", suoi dischi solisti e via discorrendo, lasciando sempre un impronta importante in ogni incisione(e tralasciando "stranamente" la sua parentesi con i Masterplan). Tra le canzoni presenti spiccano soprattutto le due Millenium era, "Bridges Will Burn" e "Hourglass", e la straodinaria "My Own Way" tratta dal recente "The Battle" in coppia con Russel Allen, tutte dal piglio melodico incandescente. Ma sono tutti i brani, poco più, poco meno, a segnare le sorti di "The Gathering", quella che figura, probabilmente, come un summa necessaria per il biondo vocalist in modo da mettere ordine nel proprio passato, e magari trovare la sua vera "own way", una sua dimensione dopo lustri trascorsi a prestarsi in buona parte a terzi con progetti e band durate il giro di uno e due dischi. Forse lo vedremo artefice di in una lunga, continua svolta solista, anche se il suo talento compositivo, dopo le prime fasi, sembra stia lentamente per esaurirsi. Al di là delle supposizioni, tuttavia, resta il fatto che ci troviamo tra le orecchie un disco che merita il suo spazio soprattutto se si pensa al diverso materiale contenuto ormai oggi poco reperibile. Un motivo in più per ritenere "The Gathering" un disco diverso dalla raccolta abituale, ed una occasione da non sprecare per chiunque si fosse perso le gesta di quello che possiamo a tutti gli effetti considerare la più grande ugola "classica" del nuovo millennio. Almeno al momento.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web