You are here: /

KILL THE IMPOSTER : The Violent Sessions

data

28/11/2021
50


Genere: Deathcore, Sludge
Etichetta: Unsigned/Asher Media
Distro:
Anno: 2021

Gli statunitensi Kill The Imposter approdano alla loro prima fatica in studio, un album di monolitico death metal, con evidenti intarsi core e quel fangoso peso in stile sludge. Un sound che ricalca i dettami di Thy Art Is Murder, sicuramente in linea con i dogmi del filone. Mestizia che ci fa sprofondare, odio che gorgoglia e che si fonde con strutture fangose, sicuramente difficili da assimilare per chi non ama questo tipo di proposte. The Violent Sessions no stravolge nulla della scena, diventando talvolta ripetitivo e proponendo dei pezzi tra loro poco diversificati. La voce resta sempre a metà tra il concetto di core e sludge, senza intravedere mai variazioni sul tema per questi artisti. Album che non convince, ma che riesce a tratti a farci sentire intrappolati nelle trame del core più ”mastodontico” e cupo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web