You are here: /

LIMBONIC ART: LEGACY OF EVIL

data

14/09/2007
73


Genere: black
Etichetta: Candlelight
Anno: 2007

Sono passati diversi danni da quando Daemon e Morfeus ci dettero la possibilità di poter ascoltare nuovo materiale marchiato Limbonic Art, esattamente cinque anni da quel 'The Ultimate Death Worship' che aveva preceduto lo scioglimento (amichevole) del progetto musicale. Oggi, dopo essere formalmente rinato sotto nuova luce (nella improbabile data del 06.06.2006) il duo sforna il nuovo album, 'Legacy Of Evil' con cui dovrebbe (il condizionale è d'obbligo in questi casi) recuperare il terreno perduo in tutti questi anni, che non è poco. Si perché nel frattempo il BM sinfonico ha perso d'interesse e sebbene i Limbonic Art siano da sempre stati i maggiori portabandiera di questo genere (dopo ovviamente gli Emperor dei primi lavori...) non penso che tale scopo sia raggiunto, almeno non con un album come questo. Il motivo è che 'Legacy Of Evil' non suona Limbonic Art nemmeno un po'. Già all'epoca di uscita del suo diretto predecessore storcetti parecchio il naso, troppe influenze da parte del death metal, mi sembravano gli Emperor di 'IX Equilibrium' (1999), ma in questo caso siamo andati anche oltre: già dalle prime note della song d'apertura, "A Cosmic Funeral Of Memories" non sembra d'ascoltare i Limbonic Art, ma un qualunque gruppo old school per tutti i 7:38 di durata. medesima sorte in molti altri episodi. Non che le canzoni non abbiano carica o che siano state registrate male, ma... le fantastiche e barocchissime tastiere e tutta l'elettronica del gruppo, dov'è finito tutto quanto? Questo era il segno caratteristico del gruppo, e non ne sento traccia, sembra di ascoltare davvero un altro gruppo... Bisogna arrivare alla traccia numero 9 "Twilight Omen" per poter assaporare un accenno di quello che furono i Limbonic Art... ma è un po' poco. Io volevo ascoltare i Limbonic Art e non gli Zyklon... sono rimasto deluso assai. Un buon album di BM tirato, sullo stile simil-svedese e anche melodico se vogliamo... ma non Limbonic Art per nulla

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web