You are here: /

LOST LEGACY: In the Name of Freedom

data

20/02/2021
65


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Pure Steel Records
Distro:
Anno: 2020

Se amate l’heavy metal di stampo statunitense, con divagazioni power e qualche sparuto accenno prog, i Lost Legacy fanno per voi. Formatisi come band nel lontano 1988, i newyorkesi fanno parte di quell’underground talvolta passato inosservato negli anni. Un disco datato 2009, ed ora un nuovo full prodotto da Pure Steel Records, sempre attenta a questo tipo di sound. L’album è solido, ben suonato e caratterizzato dalla teatralità della prestazione vocale di David Franco, i cui toni talvolta paiono però forzati. In the Name of Freedom scivola via piacevole, senza stravolgere nulla, bensì seguendo la scuola di Metal Church, Armoreid Saints  e Vicious Rumors. Nessun orpello o strascico avanguardista, solo dei brani di puro heavy, in cui manca il guizzo che faccia emozionare, ma che non sfigurano per genuinità. Se siete dei cultori del filone non dovreste lasciarvi sfuggire i Lost Legacy, trampolino per un tuffo al cuore che vi coinvolgerà.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Moderat a roma 10 giugno 2022 auditorium parco della musica

MODERAT
Auditorium - Roma

Avete presente le file fuori dai supermercati all’inizio della pandemia, due anni fa? Sì, proprio quegli incolonnamenti umani che ricordavano il gran raccordo anulare quando è al massimo della congestione. Ecco, la sera del concerto dei Moderat, f...

Jun 17 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web