You are here: /

MELECHESH: Enki

data

24/04/2015
75


Genere: Black Death Folk Metal
Etichetta: Nuclear Blast
Distro: Warner
Anno: 2015

Dalla copertina sembrerebbe un ornamento pacchiano per un ristorante indiano di periferia nel libro nero del NAS, ma in realtà è il nuovo dei Melechesh, uno dei progetti più interessanti del metal "del Sud". Provenienti da Israele ma stabilitisi da anni in Olanda, i metallers hanno sempre prodotto un black-thrash di ispirazione medio-orientale, una boccata d'aria fresca in un ambiente in cui sono tutti scandinavi e vichinghi. Anche se nativi di Torre del Greco. Difatti già dalle prime note dell'opener ”Tempest Temper Enlil Enraged” si mette in chiaro che hobbit e troll qui non hanno posto, ma la base delle suggestive melodie orientali dei riff è un cazzutissimo thrash/black di stampo europeo. Dopo la prima mazzata riprendiamo fiato col tempo medio di ”The Pendulum Speaks”, che a parte i riff a due chitarre non ci dice granché. Le cose migliorano con l'intensa ”Multiple Truths”, la lentissima e immensa title track, coi suoi cori epici nella seconda parte, la slayerana ”Metatron and Man” con la sua strana evoluzione in contro-tempo nella seconda parte. Non male anche ”The Palm The Eye And The Lapis Lazuli”, coi suoi riff a là Rotting Christ e la monumentale ”The Outsiders”, lento e articolato macigno che conclude il tutto, attraversando il sound dei Melechesh da un lentissimo black metal a evoluzioni quasi prog, in puro stile anni Novanta. Wow! Onestamente non so quanto si possa considerarlo un passo avanti, 'Enki' si rivela un disco molto derivativo, per quanto bello e gradevole, che perde molto del fascino dei primi album a favore di una più fredda professionalità che non sempre paga. Attendiamo sviluppi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web