You are here: /

PATRICK HEMER: MORE THAN MEETS THE EYE

data

13/12/2011
65


Genere: Prog Power Metal
Etichetta: Nightmare Records
Distro:
Anno: 2011

Torna dopo qualche hanno il chitarrista tedesco Patrick Hemer e lo fa senza più il suo gruppo Horizon che un po' di consensi aveva raccolto, specie in oriente. Patrick fa così il suo esordio solista e per questo ingaggia a suo supporto Tom Wagner alla batteria e David Casanova alle tastiere. Il disco, intitolato 'More Than Meets The Eye', è un insieme di prog/power metal e passaggi da guitar hero dove tutto è scritto, prodotto e curato proprio dall'artista tedesco. Il risultato è un disco potente che ha in prima linea e sotto i riflettori la chitarra di Patrick, strumento del quale sappiamo essere un ottimo utilizzatore. Peccato che questo metterla eccessivamente in evidenza rispetto al resto, ed anche una voce non tra le più particolari e/o caratteristiche, faccia di questo disco tutto fuorché un crack. Intendiamoci, ci sono spunti interessanti al suo interno a partire dalla prima traccia "Up From The Ashes", che sicuramente valgono la sufficienza piena, ma non bastano per andare oltre. Hemer alterna buoni momenti compositivi ad altri un po' troppi virati al puro esibizionismo chitarristico che potrà essere apprezzato da qualche ascoltatore, ma tarperà le ali a molti altri. Alla fine questo 'More Than Meets The Eye' si rivela un disco con luci ed ombre che difficilmente riuscirà ad aggredire il grande mercato, ma almeno ha la capacità di far tornare sulle scene un musicista con grande potenziale che, ci auguriamo, non appena tolta la ruggine potrà proporci qualcosa di più "importante". Per concludere, per gli amanti delle curiosità segnaliamo che il brano "Death On Two Legs" è la cover metal dell'omonima canzone dei Queen.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web