You are here: /

READMAN, DAVID : DAVID READMAN

data

11/08/2007
80


Genere: Melodic Hard-Rock
Etichetta: Frontiers
Anno: 2007

Dopo l'ottimo lavoro svolto nell'ultimo album della propria band madre (i Pink Cream 69) il singer David Readman torna alla carica con il proprio primo album solista, rilasciato anch'esso sotto il patronicio della ormai rinomata label partenopea, la quale aggiunge un altro valido nome all'interno del proprio già eccelso ed invidiato roster. Il cd in questione rappresenta, come del resto logico attendersi, una logica continuazione del discorso musicale già in auge nel gruppo tedesco, una scelta che ovviamente altro non potrà fare se non appagarne al meglio tutti i relativi fans, i quali potranno inoltre godere di un approccio melodico che, in taluni frangenti, risulta ancora più maturo e ricercato convogliando all'album stesso un tocco fresco e maggiormente personale. La produzione del lavoro in questione, affidata all'ormai affermato Dennis Ward, mette in risalto grazie ad un sound compatto e pulito il grande impatto delle parti vocali di David, un vocalist in grado di muoversi con chiara disinvoltura sia tra le parti più granitiche che in quelle maggiormente melodiche, capacità che innalza ovviamente di diritto il tasso qualitativo del proprio debut cd. A tutto quanto sin qui citato, inoltre, va aggiunta la segnalazione di numerosi guests presenti nel cd (Alex Beyrodt dei Silent Force, Paul Logue degli Eden's Curse, Dirk Bruinenberg degli Elegy, Eric Ragno [ex-Takara], Uwe Reitenauer sempre dai Pink Cream 69, Gunter Werno dei Vandenplas e Mr. Tommy Denander), una serie di nomi che allega una chiara nota di blasone ad un'uscita già di per sé valida, ed ora completata anche per quanto concerne le collaborazioni che contano. David Readman debutta quindi in veste solista con un dischetto che non può essere assolutamente ignorato dagli amanti del sound made in Pink Cream 69 e dai fans dell'hard melodico tipico delle lande teutoniche, i quali potranno scovare al suo interno una buona parte delle caratteristiche di cui sono solitamente alla ricerca, e che oltre ai dodici brani offerti avranno anche a disposizione il contenuto multimediale identificato nel clip della traccia "Don't Let It Slip Away". Un altro valido elemento per non mancare questo acquisto, un altro valido motivo per supportare a dovere un artista preparato e dalle grandi doti canore.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web